Toscana Oggi Tv

Toscana Oggi Tv stampa

I servizi e le interviste della redazione di Toscana Oggi

Paola Springhetti, docente di giornalismo alla Facoltà di Scienze della comunicazione sociale all’Università Pontificia salesiana, ha aperto nel pomeriggio di venerdì 13 settembre a Quercianella i lavori della settima edizione del corso “Nuove reti, rinnovate professioni” organizzato dalla sezione Toscana dell’Unione cattolica stampa italiana sul tema “Le periferie della comunicazione digitale”

L'assessore regionale Stefania Saccardi interviene sulla presenza del batterio New Delhi negli ospedali toscani: «Non c’è un allarme generalizzato però abbiamo costituito una task force che faccia un monitoraggio continuo e abbiamo aumentato gli screening dei pazienti anche con il test molecolare. Sul sito dell’Agenzia regionale di sanità saranno pubblicati aggiornamenti settimanali dei dati sulla presenza del batterio negli ospedali toscani. E poi ci stiamo concentrando sulla prevenzione per evitare che questa situazione si ripeta».

Al culmine delle celebrazioni leonardiane, si apre domani 13 settembre a Firenze (Museo di Santa Maria Novella) «La Botanica di Leonardo. Per una nuova scienza tra arte e natura», una grande mostra che esplora gli studi botanici del genio di Vinci, poco noti malgrado l'enorme fama dell'artista toscano. L'ideazione e la produzione della mostra sono di Aboca in collaborazione con il Comune di Firenze, i Musei civici fiorentini e la partnership culturale di Muse. La presentazione di Massimo Mercati, amministratore delegato di Aboca.

La Chiesa di Prato ha accolto il suo nuovo vescovo. Monsignor Giovanni Nerbini ha fatto il suo ingresso solenne in diocesi nel pomeriggio di sabato 7 settembre. È stata principalmente una festa di popolo quella vissuta dagli oltre quattromila fedeli riuniti in piazza Duomo per partecipare alla solenne concelebrazione che ha sancito l’inizio dell’episcopato del nuovo pastore a Prato.

Mancano ormai poche settimane al pellegrinaggio che porterà la Toscana ad Assisi per offrire l’olio per la lampada che da 80 anni ormai arde dinanzi alla tomba di san Francesco Patrono d’Italia. La Toscana da mesi si sta preparando al pellegrinaggio che si svolgerà il 3 e 4 ottobre: e la riflessione sul messaggio francescano proseguirà anche dopo, con un concorso che coinvolgerà tutte le scuole della Toscana. Il programma del pellegrinaggio, e le iniziative collegate, sono stati presentati questa mattina in una conferenza stampa dal vescovo di Grosseto Rodolfo Cetoloni, delegato dalla Conferenza Episcopale Toscana (insieme al vescovo di Pitigliano, Sovana e Orbetello Giovanni Roncari) per l’organizzazione dell’evento.

La Toscana da mesi si sta preparando al pellegrinaggio che si svolgerà il 3 e 4 ottobre: e la riflessione sul messaggio francescano proseguirà anche dopo, con un concorso che coinvolgerà tutte le scuole della Toscana. Ecco uno spot per presentare l'iniziativa

Dal Torrino del Museo della Specola si gode una vista mozzafiato su Firenze. Uno scorcio unico e irripetibile da custodire. Eppure un panorama così non lo rivedremo più... fino al 2021. La Specola chiude al pubblico per lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza. Arrivederci Specola!