Toscana

Toscana stampa

La vendemmia 2003 verrà ricordata. Le condizioni climatiche degli ultimi mesi, caratterizzati da aprile fino alla fine di agosto da una persistente situazione di tempo bello e soleggiato, hanno favorito un'eccezionale sviluppo dell'uva, che si presenta adesso in ottime condizioni sia per la sanità delle bacche che per le caratteristiche di grande qualità. Tutto ciò a scapito della produzione che scenderà, minimo, del 5%. Sono queste le previsioni delle vendemmie dei due vini più rappresentantivi e pregiati della Toscana: il Nobile di Montepulciano e il Brunello di Montalcino.
DI SIMONE PITOSSI