Toscana

Toscana stampa

La ricetta è semplice: si affida a un gruppo di medici di famiglia di un comune medio piccolo la gestione di una struttura dismessa, di solito un ex ospedale, gli si affianca un gruppo di infermieri professionali e il gioco è fatto. È nato l'Ospedale di comunità, la definizione più frequente, di famiglia, di distretto oppure all'inglese country hospital, che mette insieme due tra le caratteristiche fondamentali della sanità tradizionale: il medico di famiglia e l'ospedale vicino a casa, un'istituzione di cui la Toscana era ricca, prima che questioni di bilancio ne imponessero la chiusura tra le mille proteste dei cittadini.
DI ENNIO CICALI