Toscana

Toscana stampa

Alcuni dei partecipanti al Congresso guardano il porto che non è romantico, che non è pulito: lo vedono da dietro una finestra, con aria condizionata, perché fuori fa caldo ed è umido, pur essendo questo il periodo più fresco dell'anno. Gli oltre sei mila presenti al Congresso sono qui perché il Papa ha scelto Manila come luogo per riflettere sulla famiglia. Vengono da tutto il mondo, da 78 nazioni. I Paesi asiatici presenti sono ben 20, solo uno in meno dell'Europa; le Americhe e l'Africa sono rappresentati da 17 Paesi ciascuno, 5 sono i paesi dell'Oceania.
DI GIANCARLO POLENGHI

I lavori sullo Statuto procedono in maniera spedita. «Entro luglio il testo sarà definitivo». A confermare i tempi di approvazione è Piero Pizzi, presidente della Commissione che lavora all'elaborazione della nuova carta costituzionale regionale. I problemi sul tappeto sono vari. Su gran parte c'è accordo tra maggioranza e minoranza, tra centronistra e Polo. Ma su alcuni temi le divisioni sono forti, non solo tra schieramenti, ma anche all'interno delle forze di governo e opposizione. A dividere è soprattutto la questione della legge elettorale e in particolare il meccanismo delle preferenze.
DI SIMONE PITOSSI

Prima una centralina di telefonia Albacom a Carrara danneggiata da un ordigno rudimentale, quindi l'attentato che ha distrutto l'ovovia dell'Abetone; poi l'incendio ad un ripetitore della Wind a Marina di Pietrasanta; infine di nuovo in fiamme un ripetitore, questa volta a Castiglioncello. In poco più di 24 ore sono stati quattro gli episodi accaduti in Toscana: la firma dell'ecoterrorismo è accredita al momento solo per la località sciistica; ma sia pure in assenza di rivendicazioni, gli investigatori non escludono legami con quella matrice anche per gli altri casi.

Lettera anonima all'Ansa con modalità attentato