Toscana
stampa

AEROPORTO FIRENZE: CISL, «PARCO PIANA» NON SIA SCUSA PER OSTACOLARLO

Percorsi: Regione
Parole chiave: aeroporti (69), pisa (74), firenze (398), regione toscana (1598), cisl (95)

(ASCA) - Firenze, 1 mar - Sull'aeroporto di Firenze "le posizioni di alcuni sindaci della Piana risultano francamente incomprensibili. Si faccia il parco che ora non c'è e non lo si usi per ostacolare un aeroporto che c'è". Lo ha detto il segretario generale della Cisl di Firenze, Roberto Pistonina, nella sua relazione al Consiglio Generale del sindacato provinciale, svoltosi stamani a Firenze alla presenza anche del segretario generale nazionale della Cisl, Raffaele Bonanni. A proposito della diatriba sull'aeroporto di Peretola, la Cisl parte dalla constatazione che "oggi è al limite delle norme di sicurezza, con un cono acustico insopportabile per migliaia di cittadini", il che rende impraticabile la soluzione dell'allungamento. "Quella del parco della piana - dice Pistonina - è una scusa che non regge, come non regge la concorrenza con l'aeroporto di Pisa. Pensiamo che il sindaco Renzi, in questa battaglia presa in piena solitudine, abbia ragione". Alla Cisl, spiega Pistonina, stanno a cuore tutte le grandi opere: "Vogliamo la TAV e la Foster, con 400 posti di lavoro diretti che con l'indotto e quanto previsto dal polo logistico delle ferrovie salgono a 1.000 in una provincia che nel 2009 ne ha persi 7 mila; vogliamo la conclusione dei lavori per la terza corsia dell'A/1; vogliamo le linee 2 e 3 della tramvia. Il tutto per investimenti di quasi 2 miliardi di euro. Non possiamo non spingere per queste opere che sono il motore per il rilancio economico, lavorativo e infrastrutturale della città e della provincia".

AEROPORTO FIRENZE: CISL, «PARCO PIANA» NON SIA SCUSA PER OSTACOLARLO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento