Toscana
stampa

AFGHANISTAN, PRESUNTI TALEBANI UCCISI NEL SUD, FALLITO ATTENTATO CONTRO MILITARI ITALIANI

Percorsi: Mondo

Le forze afghane e straniere si sono duramente scontrate con presunti Talebani nel sud del paese con un bilancio di 25 militanti e due poliziotti uccisi: lo ha riferito il capo della polizia della provincia meridionale di Uruzgan, Juma Gul Himat, precisando che i combattimenti sono avvenuti nella notte nel distretto di Derawud; nessun altro dettaglio è stato fornito da fonti della Nato. In un distinto episodio un altro gruppo di sospetti Talebani ha ingaggiato scontri con la polizia nel distretto di Naish: nella battaglia, durata un paio d'ore, sono stati uccisi altri cinque miliziani e rimasti feriti due poliziotti. Nel frattempo questa mattina un'esplosione ha coinvolto un convoglio militare vicino Delaram, nella provincia occidentale di Farah, provocando una lieve contusione a un soldato. Una nota del Comando regionale occidentale dell'Isaf ha riferito che un attentatore suicida ha azionato una carica esplosiva al passaggio del convoglio: un veicolo di scorta appartenente al nucleo bonifica ordigni esplosivi è stato danneggiato ed un militare sarebbe stato lievemente contuso; morto l'attentatore. “Il militare è stato prontamente soccorso dal team medico presente all'interno del convoglio ed è stato portato a Delaram da cui verrà evacuato tramite elicottero. Sulle cause dell'esplosione sono in corso gli accertamenti del caso. Il famigliari del contuso sono stati informati dal militare stesso" conclude la nota.
Misna

AFGHANISTAN, PRESUNTI TALEBANI UCCISI NEL SUD, FALLITO ATTENTATO CONTRO MILITARI ITALIANI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento