Toscana
stampa

AFGHANISTAN, PROVINCIA DI FARAH, RAPITI IN MASSA 153 LAVORATORI

Percorsi: Mondo
Parole chiave: afghanistan (136)

Uomini armati non identificati hanno rapito 153 civili nella provincia di Farah fermando i tre autobus su cui viaggiavano. Gli uomini, 150 operai e tre autisti, lavorano per una compagnia con un appalto nella base militare dell'esercito afgano a Farah, dove erano diretti. Il rapimento è avvenuto ieri e al momento non è stato rivendicato; il sospetto è che siano stati sequestrati dai talebani autori in passato di altri episodi simili, benché questo sia il più grande rapimento di massa avvenuto nel paese dall'inizio del conflitto. Oggi altri sei civili sono morti nel sud del paese quando un auto con a bordo cinque donne e un bambino è saltata su una bomba nella provincia di Uruzgan.
Misna

AFGHANISTAN, PROVINCIA DI FARAH, RAPITI IN MASSA 153 LAVORATORI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento