Toscana
stampa

AFGHANISTAN, VIOLENZE IN AUMENTO NEL PAESE, ALMENO 25 MORTI

Percorsi: Mondo

È di almeno 25 morti il bilancio provvisorio di una serie di violenze avvenute in Afghanistan nelle ultime ore. Due delle vittime erano poliziotti, rimasti uccisi in scontri con insorti talebani nella provincia meridionale di Ghazni, mentre altri otto caduti si registrano nelle fila dei ribelli nelle cui mani sono detenuti ancora 19 dei 23 sud-coreani sequestrati da oltre un mese. Gli scontri nella provincia di Qara Bagh, dove gli ostaggi sono stati rapiti il 19 luglio scorso, e nel distretto di Ander, sarebbero ancora in corso. Inoltre, due civili afgani sono stati uccisi e due sono rimasti feriti nell'esplosione di una mina sotto il loro veicolo. Un comunicato stampa del ministero della Difesa annuncia che sette militanti sono stati uccisi durante un'operazione condotta dalle forze internazionali e dalle truppe afgane nella vicina provincia di Helmand. Altri quattro miliziani sarebbero rimasti uccisi in seguito ad un attacco condotto nella notte contro una sede delle forze dell'ordine nell'ovest del paese; secondo fonti della polizia locale l'attacco – che ha causato il ferimento di quattro poliziotti - sarebbe avvenuto nel distretto del Gulistan, nella provincia di Farah.
Misna

AFGHANISTAN, VIOLENZE IN AUMENTO NEL PAESE, ALMENO 25 MORTI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento