Toscana
stampa

AGENZIA ONU CONTRO FAME MONDO STUDIA POLITICHE RURALI DELLA TOSCANA

Percorsi: Regione
Parole chiave: agricoltura (138), onu (290), fame (79), regione toscana (1598)

(ASCA) - L'esperienza della Toscana sul terreno delle politiche rurali sarà messa al servizio delle Nazioni Unite per rendere più efficace la battaglia contro la povertà e la fame del mondo. è questo il significato della visita che da domani fino al 5 novembre, porterà in Toscana gli esperti dell'Ifad, cioé del Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo, l'agenzia specializzata delle Nazioni Unite che si occupa di eliminare la povertà e la fame nelle aree rurali dei paesi in via di sviluppo (fanno capo all'Ifad 220 programmi in 86 paesi per un impegno di circa 8 miliardi di dollari). La delegazione dell'Ifad sarà composta da responsabili e professionisti di progetti in paesi del Nordafrica e del Vicino Oriente e punta a conoscere da vicino l'esperienza maturata dalla Regione Toscana, ma anche dalla Provincia di Grosseto e dai soggetti attuatori di programmi come 'Leader' in Maremma. Anche l'assessore all'agricoltura Gianni Salvadori incontrerà la delegazione: “Un motivo di soddisfazione, perché rappresenta un ulteriore riconoscimento di quanto abbiamo realizzato in questi anni, facendo della Toscana un vero laboratorio di politiche di sviluppo rurale - spiega l'assessore - ma anche un'occasione per instaurare rapporti internazionali che potranno essere importanti per la nostra agricoltura”.

AGENZIA ONU CONTRO FAME MONDO STUDIA POLITICHE RURALI DELLA TOSCANA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento