Toscana
stampa

AMBIENTE: A FIRENZE PRIMI APPARTAMENTI POPOLARI A «ENERGIA ZERO»

Percorsi: Regione
Parole chiave: ambiente (400), casa (56), firenze (398), matteo renzi (101)

(ASCA) - Nascerà a Firenze il primo edificio di Edilizia residenziale pubblica a «energia zero». A presentare il progetto, questa mattina, è stato il sindaco Matteo Renzi, insieme al presidente di Casa SpA Luca Talluri. L'edificio, realizzato in legno, accoglierà 21 appartamenti. L'opera costerà 2,5 milioni di euro, con inizio dei cantieri nel 2012 e termine nel 2014. L'edificio sarà realizzato con un pacchetto murario in legno poco disperdente, con tecniche di costruzione, come le logge solari, in grado di ventilare d'estate e riscaldare l'aria d'inverno. Allo stesso tempo l'aria dall'esterno sarà catturata da torri di ventilazione e immessa in un sistema di condutture sotterranee che consentiranno, prima della reimmissione negli appartamenti, il raffreddamento d'estate (facendole perdere fino a 12 gradi) e il riscaldamento d'inverno (guadagnando fino a 10 gradi). L'edificio sarà quindi classificato in classe energetica 'A+' (con un fabbisogno di 12,04 kWh/mq annui) e l'obiettivo è produrre con fonti rinnovabili la poca energia necessaria all'autosufficienza. La struttura sarà poi gestita a distanza da Casa SpA utilizzando dispositivi di domotica. "Il Comune di Firenze - ha detto Renzi - ha una particolare sensibilità per l'ambiente. Con questo intervento gli alloggi di edilizia pubblica non sono più una soluzione per 'sfigatì ma una cosa all'avanguardia. E questa credo che sia una delle cose più di sinistra che si possano fare".

AMBIENTE: A FIRENZE PRIMI APPARTAMENTI POPOLARI A «ENERGIA ZERO»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento