Toscana
stampa

Aeroporti, da Pisa quattro nuove rotte Ryanair verso l'Europa

«Dalla prossima estate lanceremo da Pisa quattro nuove rotte che ci permetteranno di arrivare a trasportare nell'aeroporto toscano due milioni e 700 mila passeggeri, consentendoci di sostenere in loco 2.700 posti di lavoro».

Percorsi: Aeroporti - Lavoro - Pisa
Parole chiave: Ryanair (1)

Lo ha annunciato l'ad di Ryanair, Michael O'Leary, oggi a Pisa, presentando i nuovi collegamenti che a partire da aprile collegheranno la Toscana a Lipsia, Norimberga, Targu Mures in Transilvania e Varsavia. Nell'estate del 2013 le rotte coperte da Ryanair saranno 49, per 430 voli settimanali.

«La partnership con l'aeroporto di Pisa - ha aggiunto O'Leary è per noi molto importante e siamo contenti che la società di gestione dello scalo abbia già pronto un masterplan per continuare a crescere e realizzare l'ampliamento dell'aerostazione». Ai giornalisti che gli chiedevano cosa ne pensasse di un'eventuale integrazione tra gli aeroporti di Pisa e Firenze, O'Leary ha risposto: «Per ora non è una questione che riguarda le nostre scelte industriali: a Firenze stanno discutendo di un adeguamento della pista, quando ci sarà valuteremo. Ma per noi in Toscana la nostra prima scelta resterà Pisa anche nei prossimi anni».

Da quando nel 1998 decollò da Pisa il primo volo Ryanair per Londra Stansted, sono già 20 milioni i passeggeri accolti su voli da o per Pisa. Per festeggiare l'evento Ryanair ha messo a disposizione posti a partire da soli €16 per viaggiare a febbraio e a marzo sul suo network europeo, disponibili per la prenotazione su www.ryanair.com fino alla mezzanotte di giovedì (24 gennaio).

Aeroporti, da Pisa quattro nuove rotte Ryanair verso l'Europa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento