Toscana
stampa

Aeroporto Firenze. comune: nuova Via, con ok Enac iter più snello

Un comma del decreto legislativo 104 dello scorso 16 giugno permetterebbe ad Enac di procedere più speditamente sulla Via per la nuova pista dell’aeroporto di Peretola, la cui procedura sembrava al momento ferma.

Percorsi: Aeroporti - Ambiente - Firenze
Il progetto della nuova pista di Peretola

La realizzazione del nuovo aeroporto di Firenze è ferma al palo. Niente cantieri senza il decreto sulla valutazione di impatto ambientale. Non solo, senza la Via è impossibile districare il gomitolo delle vicende urbanistiche che ruotano attorno alla Piana. Tuttavia il Comune di Firenze ha di che esultare. La lieta notizia, infatti, arriva da un comma di un articolo del decreto legislativo 104 dello scorso 16 giugno. Se infatti il provvedimento adegua la disciplina sulla Via a quella europea, è quell'articolo (il 23) che interessa a Palazzo Vecchio, perché grazia Enac, (al comma 2), che è titolare della procedura di Via su Peretola, e che se vorrà potrà passare dalla vecchia alla nuova normativa entro 60 giorni.

«Siamo soddisfatti - spiega alla «Dire» l'assessore all'Urbanistica Giovanni Bettarini - perché facciamo nostre le parole del ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti: la nuova normativa è migliore di quella passata perché offre tempi ristretti, procedure semplificate e regole chiare». In sintesi il nuovo, se Enac deciderà di accedervi, potrebbe snellire la vicenda portando dei vantaggi sugli atti del procedimento, ragionano i tecnici del Comune. Che usano, invece, più cautela sulle tempistiche visto che la nuova disciplina deve essere ancora testata.

Fonte: Agenzia Dire
Aeroporto Firenze. comune: nuova Via, con ok Enac iter più snello
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento