Toscana
stampa

Attacco no-vax all'emittente Noi Tv di Lucca. La solidarietà della diocesi, di Ast e Odg

Nella notte fra lunedì 9 e martedì 10 maggio, i mezzi e la sede di Noi tv di Lucca sono stati vandalizzati con scritte riconducibili al movimento no-vax, tracciate sulle auto e sul furgone-regia mobile. Imbrattati anche i vetri delle aziende al piano terra del Polo Tecnologico della Camera di Commercio.

Percorsi: Diocesi di Lucca - Lucca - media - Toscana - Tv
Noi Tv

L'Arcidiocesi di Lucca esprime totale solidarietà a NoiTv, vittima di un vile attacco vandalico. Incoraggia l'emittente a proseguire nel suo prezioso servizio ed esprime vicinanza a tutti gli operatori dei mass media locali affinché, con coraggio e correttezza, continuino la loro opera di grandissimo valore sociale e civile. 

“Un atto vigliacco nei confronti di chi fa informazione e che non va sottovalutato - hanno commentato il presidente di Odg Toscana, Giampaolo Marchini e di Ast, Sandro Bennucci - Esprimiamo piena solidarietà a Noi Tv. Ci auguriamo che le forze dell’Ordine facciano piena luce su questo brutto episodio”. 

Odg Toscana e AST sono da tempo in prima linea nel combattere minacce e attacchi a giornalisti e testate. L’Ordine e il Sindacato invita a denunciare ogni episodio alle Forze dell’Ordine così che possano intervenire in difesa del diritto di cronaca e del lavoro giornalistico.

Fonte: Comunicato stampa
Attacco no-vax all'emittente Noi Tv di Lucca. La solidarietà della diocesi, di Ast e Odg
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento