Toscana
stampa

BENI CULTURALI; CARABINIERI: IN TOSCANA 379 OPERE RUBATE NEL 2007, A RISCHIO LE CHIESE

Percorsi: Regione

In Toscana, nei primi quattro mesi di quest'anno, sono stati 379 gli oggetti d'arte trafugati e 31 i furti a musei, chiese e privati. A Firenze, nello stesso periodo, sono stati rubati 41 pezzi preziosi mentre si sono verificati 10 furti. Sono alcuni dei numeri delle operazioni del comando carabinieri Nucleo tutela patrimonio culturale di Firenze (l'Ntpc, che ha competenza su Toscana e Umbria), dai quali emerge che i luoghi a maggior rischio di furti sono chiese e case private. I dati sono stati resi noti durante una lezione tenuta dal generale di brigata Ugo Zottin, comandante della Regione Carabinieri Toscana, nell'auditorium del Consiglio regionale ad alcuni studenti dell'Istituto d'arte di Porta Romana, dell'Istituto per l'arte e il restauro Palazzo Spinelli e del liceo artistico di Firenze. All'iniziativa ha partecipato anche il presidente del Consiglio regionale Riccardo Nencini. Secondo quanto reso noto dai carabineri, i furti avvengono soprattutto in chiese e case di privati cittadini: da gennaio al 30 aprile ce ne sono stati, in tutta la Toscana, 14 in chiesa e altrettanti in abitazioni, contro i 2 in musei pubblici e nessuno nei musei statali. Il trend è identitico a quello degli anni scorsi: nel 2005 ci furono 65 furti in chiese e 48 in case private, su un totale di 122 furti, mentre nel 2006, su un totale di 110 furti, 58 avvennero in chiesa e 47 in abitazioni. Gli oggetti rubati sono stati 1595 nel 2005 e 1032 nel 2006 su tutto il territorio regionale (rispettivamente 320 e 191 a Firenze). I carabinieri hanno anche arrestato 10 persone nel 2005 e 3 nel 2006. Zottin, parlando con gli studenti, ha anche ricordato le principali operazioni svolte dal nucleo di Firenze, tra le quali il recupero delle opere trafugate dal museo Brandi di Siena nel 2005 e l'indagine su quelle appartenute al collezionista fiorentino Carlo De Carlo nel 1999. "Abbiamo un patrimonio culturale diffuso - ha affermato - da conservare con consapevolezza della cultura della legalità e delle norme di civile convivenza". "Le opere da tutelare - ha affermato Nencini - non sono solo quelle nei musei ma anche quelle contenute nelle chiese o nelle pievi di campagna, dove non di rado ci sono affreschi e opere di artisti eccellenti". Il nucleo fiorentino dei carabinieri del reparto di tutela patrimonio culturale ha ricevuto, nel 2006, la targa d'argento del Consiglio regionale. (ANSA).

BENI CULTURALI; CARABINIERI: IN TOSCANA 379 OPERE RUBATE NEL 2007, A RISCHIO LE CHIESE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento