Toscana
stampa

CASA, DA REGIONE 20 MILIONI PER 90 ALLOGGI EDILIZIA SOCIALE

Percorsi: Regione
Parole chiave: casa (56), regione toscana (1598), firenze (398)

(ASCA) - Inizia da oggi il conto alla rovescia per la riedificazione del complesso di Torre Agli, nel quartiere fiorentino di Novoli. Un progetto da 20 milioni di euro circa, interamente finanziato dalle casse regionali. Stamattina l'assessore regionale al welfare e alle politiche per la casa Salvatore Allocca, quello alla casa del Comune di Firenze Claudio Fantoni e il presidente di Casa spa Luca Talluri, durante la firma del protocollo d'intesa per la realizzazione dell'intervento. Il protocollo stabilisce che i firmatari si impegnano da subito a costituire un apposito gruppo tecnico che dovrà predisporre una specifica proposta di intervento. Secondo le previsioni i lavori dovrebbero partire entro un anno e, come detto, il costo dell'operazione dovrebbe aggirarsi sui 20 milioni di euro, tutti messi a disposizione dalla Regione. Il complesso di edilizia residenziale pubblica, realizzato negli anni '50 e composto da sei edifici condominiali di 4 o 5 piani, sarà demolito e al suo posto saranno costruiti circa 90 nuovi alloggi (attualmente sono 64), sempre di edilizia sociale, che avranno un superficie compresa fra i 45 e i 70 metri quadrati, realizzati con criteri bioclimatici come la ventilazione naturale e sistemi di ombreggiamento e ad altissima efficienza energetica, almeno in classe A. I nuovi edifici raggiungeranno l'altezza di sette piani fuori terra e saranno dotati di due piani interrati da destinare a garage, di cui attualmente i fabbricati sono sprovvisti. Il piano terra potrà accogliere destinazioni d'uso diverse, compatibili con la residenza (negozi, uffici). L'intervento prevede anche la realizzazione di un'area verde.

CASA, DA REGIONE 20 MILIONI PER 90 ALLOGGI EDILIZIA SOCIALE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento