Toscana
stampa

COMUNI DI FIGLINE E INCISA VALDARNO VERSO LA FUSIONE

Percorsi: Regione
Parole chiave: comuni (152)

(ASCA)  - I Comuni di Figline e Incisa Valdarno, in provincia di Firenze, verso la fusione. Ad annunciarlo è stato il sindaco di Incisa Fabrizio Giovannoni, in occasione della cerimonia di inaugurazione di Loppianolab, l'expo dell'Economia di Comunione. "Un anno fa - spiega Giovannoni - è partita la discussione tra me e il primo cittadino di Figline Riccardo Nocentini e abbiamo deciso di fare questa scommessa, coinvolgendo le giunte e i Consigli comunali. Adesso proporremo il progetto ai cittadini a cui dobbiamo comunicare bene cosa vogliamo fare: Incisa è un Comune di 6.500 abitanti, Figline di 17 mila, dobbiamo evitare che gli incisani pensino a una annessione". I motivi alla base della scelta sono semplici: "Oggi - spiega Giovannoni - la scommessa è che le comunità stiamo insieme. In un momento di grave crisi economica dobbiamo avere la forza di guardare oltre, dobbiamo gestire insieme servizi, risorse. Questa, del resto, è la tendenza in tutta Europa". Per quanto riguarda i tempi, dopo la presentazione del progetto ai cittadini ci sarà da avviare l'iter burocratico: "Nel 2014 scade il mio mandato mentre quello del sindaco di Figline scade nel 2016. Il nostro obiettivo è che nel 2014 il sindaco di Figline si dimetta per poter andare alle elezioni per il Comune unico".

COMUNI DI FIGLINE E INCISA VALDARNO VERSO LA FUSIONE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento