Toscana
stampa

COMUNICAZIONI, TRE NUOVE DELEGHE AL CORECOM TOSCANA: ARBITRATI, ROC E MONITORAGGIO RADIO E TV LOCALI

Percorsi: Regione
Parole chiave: radio (15), tv (241), corecom (20), mass media (324)

A sette anni dall'approvazione della legge istitutiva (n. 22 del 25 giugno 2002 ndr) e a cinque dalla sottoscrizione della prima convenzione per l'attribuzione delle funzioni delegate dall'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom), il Comitato regionale per le comunicazioni della Toscana (Corecom) ha sottoscritto una seconda convenzione per l'esercizio di tre nuove deleghe: arbitrato, gestione del Registro per gli operatori della comunicazione (Roc) a livello locale, monitoraggio dell'emittenza radiotelevisiva regionale.
La convenzione è stata siglata questo pomeriggio, mercoledì 16 dicembre, presso la sede romana dell'Autorità nazionale (Agcom) e sarà in vigore dal 1 gennaio 2010. A firmare il documento, oltre al governatore della Regione Toscana Claudio Martini, il presidente del Corecom Marino Livolsi, il presidente dell'Agcom Corrado Calabrò.
“La convenzione – ha evidenziato Livolsi – rappresenta un traguardo straordinario per la Toscana che testimonia l'impegno del Comitato nell'esercizio di funzioni di governo, garanzia e controllo in tema di comunicazioni, in difesa degli interessi del cittadino-utente”. “Le deleghe segnano un ulteriore passo avanti nella qualità dei servizi offerti ai cittadini in maniera completamente gratuita e la Toscana è tra le poche regioni che comincerà a sperimentare funzioni di grande importanza”.
Tra queste l'arbitrato che permetterà, nei casi di esito negativo della conciliazione nelle controversie tra utenti e operatori delle telecomunicazioni, di valutare e emettere sentenze in merito alla lite in corso. Quello della ricerca di un accordo quando si sia verificato un contenzioso rappresenta l'asse portante dell'attività del Corecom della Toscana. A dimostrarlo i numeri: un sostanziale raddoppio delle pratiche di anno in anno. Dalle 235 istanze presentate nel 2004 si è passati alle oltre 3300 del 2008. Il 2009 conferma questa crescita impetuosa che grazie alla campagna di informazione avviata sul territorio regionale, ha permesso di comunicare a tutti i cittadini le opportunità offerte dal Corecom su conciliazioni e riattivazione dei servizi. Quest'ultima funzione è gestita dall'Authority regionale dalla primavera del 2006 e anche in questo caso la crescita è notevole. In tre anni sono state gestite oltre 1500 pratiche e sono state imposte circa 1200 riattivazioni per sospensione illegittima del servizio che, quando appurato, ne comporta il ripristino immediato. (cs-f.cio)

COMUNICAZIONI, TRE NUOVE DELEGHE AL CORECOM TOSCANA: ARBITRATI, ROC E MONITORAGGIO RADIO E TV LOCALI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento