Toscana
stampa

CONGO, ESPLODE CAMION, OLTRE 200 MORTI; LA TESTIMONIANZA DI UN MISSIONARIO: UNA SCENA APOCALITTICA

Percorsi: Mondo
Parole chiave: r.d. congo (43)

Bukavu (Agenzia Fides)- “È una scena apocalittica, i cadaveri bruciati sono sparsi nella strada principale di Sange. I morti sono sicuramente più di 200 mentre sono decine le case distrutte” dice a Fides p. Paolo, parroco della parrocchia di Luvungi, non molto distante dal villaggio di Sange dove oggi, 3 luglio, un camion cisterna è esploso.
"L'incidente è avvenuto nella strada principale del paese, che è stretta. Due camion nell'incrociarsi si sono forse urtati. L'autocisterna ha avuto una gomma esplosa e si è ribaltato. La gente si è radunata per raccogliere il carburante. Poi l'esplosione, non si sa se provocata da un mozzicone di sigaretta gettato da qualcuno oppure per un ritorno di fiamma dal motore del camion incidentato” dice p. Paolo.
“Tra le vittime vi sono 5 soldati della Missione delle Nazioni Unite in Congo (MONUC), che erano accorsi per cercare di spegnere l'incendio ma sono stati travolti dalle fiamme”.
“Sul posto sono giunte le autorità locali, tra le quali il Vice governatore, i militari dell'ONU e la Croce Rossa. Occorrerà ancora tempo però per comprendere la dimensione della tragedia” conclude il sacerdote.

CONGO, ESPLODE CAMION, OLTRE 200 MORTI; LA TESTIMONIANZA DI UN MISSIONARIO: UNA SCENA APOCALITTICA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento