Toscana
stampa

ChiantiBanca: il direttore generale lascia l'incarico

Mauro Focardi Olmi, 61 anni, lascia l'incarico di direttore generale di ChiantiBanca. Lo aveva assunto nel giugno 2017 

Percorsi: Banche - Firenze - Toscana
ChiantiBanca

L'istituto di credito che la nomina del direttore generale nel 2017 rappresentava "assieme all'attuale governance, eletta nel maggio 2017, il nuovo corso dopo il pesantissimo bilancio 2016 chiuso con una perdita di oltre 90 milioni".

La decisione attuale è "arrivata in sintonia col presidente Cristiano Iacopozzi e col Consiglio di Amministrazione nell'ottica di un ricambio generazionale previsto nel piano strategico della banca e approvato dal Gruppo Bancario Iccrea, holding cooperativa a cui ChiantiBanca aderisce".

Con Focardi Olmi a capo dell'esecutivo ChiantiBanca, continua la nota, "ha segnato un triennio di grandi soddisfazioni, incrementando ogni anno l'utile di esercizio e meritandosi il riconoscimento del mercato, come testimonia il sensibile miglioramento di tutti i maggiori indicatori di bilancio".

Di "anni sicuramente complessi" ma di "grande soddisfazione professionale" parla il dg uscente al quale il presidente Iacopozzi esprime riconoscenza per il lavoro svolto e "per aver guidato un gruppo di impeccabili professionisti che ha permesso a ChiantiBanca di superare un momento difficilissimo e riportare la banca fra le più importanti a livello nazionale. Adesso con la nostra Capogruppo stiamo definendo l'arrivo del nuovo direttore generale, che avverrà in tempi stretti: sarà una figura giovane ma già con esperienze di grande responsabilità".

Fonte: Comunicato stampa
ChiantiBanca: il direttore generale lascia l'incarico
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento