Toscana
stampa

Ciclismo: Regione Toscana, tabella marcia opere Mondiali 2013 rispettata

Tabella di marcia sostanzialmente rispettata per i mondiali di ciclismo al via in Toscana nel settembre di quest'anno. L'investimento totale in vista dei Mondiali di ciclismo è stato di 32 milioni e 600 mila euro

Percorsi: Regione - Toscana
Parole chiave: mondiali ciclismo (10)

Tabella di marcia sostanzialmente rispettata per i mondiali di ciclismo al via in Toscana nel settembre di quest'anno. «Tutto deve essere pronto per settembre e, ad oggi, ci siamo», afferma l'assessore regionale alle infrastrutture e ai trasporti della Regione Toscana Luca Ceccobao. L'appuntamento, aggiunge, «offre l'occasione per realizzare gli interventi di adeguamento, manutenzione straordinaria e messa in sicurezza delle strade sulle quali si svolgerà la competizione. Un pacchetto di interventi per cui la Regione Toscana ha stanziato 18,5 milioni di risorse regionali».

«Stanno procedendo secondo il cronoprogramma stabilito - continua Ceccobao - le procedure d'appalto per gli interventi sulla viabilità regionale, provinciale e comunale interessata dalle gare, compresa l'eliminazione di ostacoli per attenuare il livello di pericolosità lungo il percorso stradale e il successivo ripristino». Sono già consegnati i cantieri previsti in Provincia di Pistoia, il primo in Provincia di Lucca e sostanzialmente per gli altri le gare d'appalto sono concluse ed aggiudicate. Entro la metà di marzo saranno avviati i primi lavori ed a seguire tutti gli altri programmati.

L'investimento totale in vista dei Mondiali di ciclismo è stato di 32 milioni e 600 mila euro. Di questi, 18 milioni e 500 mila euro sono risorse regionali destinate a Comune e Provincia di Firenze, Comune e Provincia di Lucca, Comune e Provincia di Pistoia, Provincia di Prato, Comune di Fiesole e Comune di Montecatini Terme. «Un investimento - ha concluso l'assessore Ceccobao - che insieme alle molteplici ricadute a livello di promozione del marchio Toscana nel settore turistico, sportivo, economico, culturale, contribuirà a potenziare anche il messaggio della bicicletta come mezzo di trasporto utile e sostenibile. Crediamo fortemente, nell'uso della bicicletta come mezzo di trasporto urbano ed extraurbano. E siamo convinti che le azioni che abbiamo messo in campo sulla mobilità ciclabile a livello regionale, unite al Mondiale 2013, incentiveranno l'affermazione a livello europeo della Toscana come terra del cicloturismo e in generale del turismo sostenibile».

Fonte: Asca
Ciclismo: Regione Toscana, tabella marcia opere Mondiali 2013 rispettata
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento