Toscana
stampa

Comuni: da Regione ok a referendum fusione Laterina-Pergine e Comuni Garfagnana

Il Consiglio regionale ha autorizzato con voto unanime i referendum per la fusione dei comuni di Pergine e Laterina e di quelli dell'Appennino in Garfagnana (Pieve a Fosciana, Fosciandora e San Romano).

Consiglio regionale

I cittadini di Laterina e Pergine Valdarno saranno chiamati presto a dirimere un quesito: i loro due Comuni devono fondersi? È quanto prevede una disposizione approvata all'unanimità dal Consiglio regionale che autorizza il referendum per l'accorpamento fra i due enti locali. Il presidente della commissione Affari istituzionali, Giacomo Bugliani rammenta come su questo percorso istituzionale ci sia l'entusiasmo dei due sindaci, Catia Donnini (Laterina) e Simona Neri (Pergine). La proposta di legge è della Giunta regionale. Sono stati acquisiti dalla commissione dell'assemblea toscana tutte le delibere dei Consigli comunali coinvolti: quello di Laterina si è espresso con 11 voti favorevoli su 12, mentre quello di Pergine Valdarno con 8 su 10. Il comune che dovrebbe nascere avrebbe una popolazione di 6.679 abitanti e una superficie di 70 chilometri quadri. Il Consiglio comunale avrà 12 consiglieri ed un massimo di 4 assessori. «Il nostro voto a favore non significa che siamo d'accordo sulla fusione, ma sul fatto che devono essere i cittadini a decidere, dopo essere stati opportunamente informati su rischi ed opportunità- ribadisce il consigliere Marco Casucci (Lega nord)-. A volte non si fanno nell'interesse dei cittadini, ma dei partiti politici o di singoli loro esponenti. Nel Valdarno occorre la massima prudenza, perché dalle fusioni non si può più tornare indietro».

Anche i comuni di Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano (Lucca) andranno al voto per decidere se unirsi per dar vita al comune unico dell'Appennino in Garfagnana. Anche per loro il Consiglio regionale della Toscana ha dato il via libera all'unanimità. Il percorso è stato istruito in base al parere favorevole già espresso dalle assemblee comunali dei tre enti: a Pieve Fosciana la delibera è passata con 8 voti favorevoli su 9, a Fasciandora con 8 su 12, mentre a San Romano è stata raggiunta l'unanimità. La popolazione complessiva del nuovo comune sarà di circa 4.400 abitanti: Fosciandora (quasi 600), San Romano in Garfagnana (1.400), Pieve Fosciana 2.400), su una superficie di circa 70 chilometri quadri. Il Consiglio comunale sarà composto da dodici consiglieri con un massimo di quattro assessori.

Fonte: Agenzia Dire
Comuni: da Regione ok a referendum fusione Laterina-Pergine e Comuni Garfagnana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento