Toscana
stampa

Consiglio regionale: lunedì il Gonfalone d’argento a Rondine, cittadella della Pace

Lunedì 28 febbraio, alle 15, nella sala Gonfalone a palazzo del Pegaso, il presidente Antonio Mazzeo e il cardinale Gualtiero Bassetti conferiscono il riconoscimento del Consiglio regionale a Franco Vaccari, presidente di Rondine cittadella della Pace, per l’impegno profuso per la riduzione dei conflitti armati nel mondo

Franco Vaccari

Saranno il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo e il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, a conferire il Gonfalone d’argento a Franco Vaccari, presidente di Rondine cittadella della Pace, per l’impegno profuso per la riduzione dei conflitti armati nel mondo. La cerimonia si terrà lunedì 28 febbraio alle 15 nella sala Gonfalone a palazzo del Pegaso (via Cavour 4).

Il presidente aveva annunciato la volontà di conferire il prestigioso riconoscimento dell’Assemblea legislativa, proprio nel corso di una visita, lo scorso 18 febbraio, nel piccolo borgo medioevale non lontano da Arezzo, insieme ad una delegazione dell’Assemblea toscana.

"In queste ore di tensione e preoccupazione a livello internazionale per l'escalation del conflitto Russia-Ucraina - spiega il presidente Antonio Mazzeo - il riconoscimento a 'Rondine Cittadella della Pace' è un segnale che il Consiglio regionale della Toscana vuol lanciare per ribadire i valori su cui è fondata la nostra regione: libertà e rispetto dei diritti altrui".

È possibile seguire l’evento anche per via telematica in diretta streaming sul sito istituzionale www.consiglio.regione.toscana.it , sulla pagina facebook e sul canale Youtube del Consiglio regionale.

Fonte: Comunicato stampa
Consiglio regionale: lunedì il Gonfalone d’argento a Rondine, cittadella della Pace
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento