Toscana
stampa

“Custodi”: al via il percorso formativo per affiancare i Correttori delle Misericordie

Partirà venerdì 10 settembre il percorso formativo per “Custodi” delle Misericordie, una nuova figura, promossa da monsignor Franco Agostinelli, Correttore nazionale del Movimento.

Percorsi: Misericordie
misericordie

Il “Custode” avrà la funzione di collaborare ed affiancare i Correttori, sacerdoti da sempre impegnati nelle Misericordie, ma che oggi sono sempre più oberati di compiti pastorali.

Il percorso formativo, interamente on-line, si svilupperà in otto lezioni a cadenza quindicinale che spazieranno dall’analisi della società attuale agli approfondimenti biblici e liturgici, dalla preghiera alla dimensione missionaria ed al cristianesimo sociale. Le lezioni, interamente on line, sono curate da esperti di multiforme estrazione, sacerdoti, religiose e laici, di diversa provenienza geografica, tutti di rilievo nazionale.

A seguire il percorso saranno decine di Confratelli e Consorelle di tutta Italia, designati di comune accordo dal Correttore e dal Governatore di ciascuna Misericordia.

“La carenza di sacerdoti deve impegnare maggiormente i laici a mantenere forti e vitali le motivazioni profonde delle opere di carità dei Confratelli – spiega Sua Eccellenza Monsignor Franco Agostinelli - . I nostri volontari devono poter trovare nelle proprie sedi di Misericordia chi sa accompagnarli con serenità e coerenza nei percorsi di crescita, non solo delle competenze tecniche, ma anche di quelle umane e spirituali. Crediamo che questa figura dei “Custodi” possa rappresentare un valido aiuto per i Correttori ed i Governatori delle Misericordie, una novità importante per il futuro delle nostre associazioni”.

Fonte: Comunicato stampa
“Custodi”: al via il percorso formativo per affiancare i Correttori delle Misericordie
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento