Toscana
stampa

Dal Meyer: «Mariam sta bene, mangia, riposa e sorride»

Le condizioni di salute di Mariam sono buone. Mangia con appetito, riposa tranquillamente e sorride». Sono le parole di Francesca Bellini, direttrice sanitaria del Meyer, l’spedale pediatrico fiorentino che ha accolto la bambina indiana al suo arrivo in Italia.

Percorsi: covid19 - Sanità - Toscana
ospedale Meyer

Mariam, adottata dalla coppia di Campi Bisenzio Simonetta Filippi e Enzo Galli che in India hanno contratto il Covid, «entra in relazione con tutti, nonostante la barriera dei dispostivi di protezione individuale che il personale è costretto ad indossare. Non vuole mai perdere - racconta ancora Francesca Bellini - nemmeno per un minuto, il contatto stretto con la persona che la accudisce. Una reazione comprensibile, se si pensa che è arrivata al Meyer dopo un viaggio faticoso, al termine del quale si è dovuta separare di nuovo dalla mamma e dal babbo e si è trovata in un ambiente sconosciuto, circondata da persone che non parlano la sua lingua. Tutti però stanno facendo del loro meglio per non lasciarla mai sola e farla sentire al sicuro, per contenere il più possibile il trauma del distacco, in attesa di poter riabbracciare i suoi nuovi genitori e iniziare la sua nuova vita».

Mariam resterà al Meyer per la quarantena, «o anche meno - afferma la dottoressa Bellini - se le condizioni di salute dei genitori potranno consentire un rientro a domicilio prima. Durante la degenza sarà attivato un supporto psicologico e saranno effettuate le valutazioni cliniche previste per i bambini che arrivano in Italia attraverso percorsi di adozione e migrazione».

Fonte: Tog
Dal Meyer: «Mariam sta bene, mangia, riposa e sorride»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento