Toscana
stampa

E' morto oggi, nella sua casa di Porcari, Emi Stefani, cofondatore del Gruppo Sofidel e presidente fino a marzo 2021

Oggi, nella sua casa di Porcari, è venuto improvvisamente a mancare il cavaliere del lavoro Emi Stefani cofondatore, nel 1966, e presidente fino al marzo del 2021, del Gruppo Sofidel.

Percorsi: Toscana
Emi Stefani

Nato il 9 ottobre 1930 a Villa Basilica (LU), il Cavaliere del Lavoro Emi Stefani è stato uno dei protagonisti della grande storia dello sviluppo del settore industriale della carta tissue (carta per uso igienico e domestico) e un industriale dotato di grande visione, capacità di lavoro, coraggio e rara sensibilità umana.

Oggi perdo mio padre, per me e tutta la mia famiglia un esempio straordinario, come imprenditore, uno dei grandi cartari, e come uomo, le cui riconosciute doti di lealtà, schiettezza ed empatia umana lo hanno fatto apprezzare da tanti nei suoi lunghissimi anni di attività. Un universo di affetto, quello che lascia, che ci aiuta ora a vivere anche questo momento difficile” ha dichiarato Edilio Stefani, figlio di Emi, e Presidente del Gruppo Sofidel.

Emi Stefani è stato per me un secondo padre. Una figura di riferimento, che mi ha supportato e sostenuto fin dal mio ingresso in azienda. La sua passione per l’impresa, la sua capacità di affrontare le sfide, la sua naturale predisposizione ai rapporti umani hanno reso più ricca e più forte tutta la comunità Sofidel che oggi, unanime, lo abbraccia e lo ringrazia con enorme affetto e riconoscenza per tutto quello che ha saputo dare” queste le parole dell’Amministratore Delegato Sofidel Luigi Lazzareschi nell’apprendere la notizia. 

 

I funerali di Emi Stefani saranno tenuti giovedì 30 Giugno, alle ore 15, presso la chiesa parrocchiale di S. Giusto a Porcari.

Fonte: Comunicato stampa
E' morto oggi, nella sua casa di Porcari, Emi Stefani, cofondatore del Gruppo Sofidel e presidente fino a marzo 2021
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento