Toscana
stampa

EMERGENZA ASIA, INIZIATIVE DI SOLIDARIETÀ IN TOSCANA

Percorsi: Regione

Aumentano di ora in ora le iniziative in Toscana per aiutare le popolazioni asiati che colpite dal maremoto. A Lucca Gara di solidarietà con il Comune che ha adottato la città di Galle, in Sri Lanka, mentre aziende cittadine hanno organizzato spedizioni di acqua, farina, legumi ed altri generi alimentari per 15 tonnellate. In particolare, 11.000 litri d' acqua sono stati donati da Fonte Ilaria spa, 10 quintali di farina dal Molino Maionchi, tre pancali di alimentari dal supermercato Carrefour e quattro quintali di legumi in scatola dal Banco Alimentare di Lucca. Altre aziende hanno regalato miele, latte in polvere mentre le cartiere si sono adoperate per assicurare gli imballaggi alle merci. A Siena è stato lanciato un appello affinché i partecipanti alla festa di Capodanno in piazza del Campo domani sera “salutino il 2005 con un sms al numero 48580 tramite il quale raccogliere fondi per le popolazioni colpite”.

Il Comune di Siena ha stanziato 10.000 euro per gli aiuti. Senza fuochi artificiali, in segno di cordoglio, i festeggiamenti per l' arrivo del Capodanno a Follonica (Grosseto) dove è prevista una festa di piazza. Mentre invece a Firenze il corteo per la pace da piazza Pitti al Duomo (ore 16) organizzato a Capodanno dalla Comunità di Sant'Egidio sarà occasione per ribadire solidarietà alle popolazioni colpite e per raccogliere fondi, tramite conti correnti bancaria, per fronteggiare l'emergenza umanitaria in India e Indonesia. Anche il Comune di Pistoia ha stanziato 10.000 euro per le popolazioni colpite.

Anche le comunità montane della Toscana si stanno mobilitando per aiutare le popolazioni del Sud Est Asiatico e, in questo senso, il vicepresidente dell'Uncem Oreste Giurlani ha reso noto che «i piccoli Comuni e gli enti montani della montagna toscana si mettono a disposizione per qualsiasi necessità e richieste”.

A Scandicci (Firenze), il Comune ha attivato le otto farmacie comunali gestite da Farma.net per la raccolti di contributi diretti a costituire un fondo per l'invio di medicinali, in particolare antibiotici, disinfettanti dell'acqua e antimalarici. Inoltre, il Comune di Scandicci stanzierà 5.000 euro del proprio bilancio per le popolazioni colpite.

A Livorno le farmacie comunali hanno donato medicinali per 10.000 euro consegnati direttamente alla Croce Rossa Italiana. Inoltre nelle nove farmacie comunali i cittadini potranno versare un contributo in denaro. Ad Arezzo, dalla Sala dei grandi della Provincia, è stato lanciato un appello per la raccolta dei fondi durante una riunione del Comitato permanente di solidarietà. Il Comune di Arezzo promuoverà una raccolta di fondi durante la festa dell'ultimo dell'anno in programma nel piazzale della ex Caserma Cadorna». All'iniziativa hanno già aderito anche numerose associazioni di categoria come Ascom, Confesercenti, Cna e Confartigianato. Per partecipare alla raccolta fondi è stato aperto un conto corrente intestato al «Comitato permanente di solidarietà» nella sede di Banca Etruria con il numero 33040, Abi 05390 e Cab 14100. È aperto anche un conto corrente postale, sempre intestato al comitato, con il numero 11902525. (ANSA).

Emergenza Asia, ecco come contribuire

EMERGENZA ASIA, INIZIATIVE DI SOLIDARIETÀ IN TOSCANA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento