Toscana
stampa

EMERGENZA NEVE E GELO, LA SITUAZIONE IN TOSCANA: ANCORA TANTE LE STRADE NON PERCORRIBILI

Percorsi: Regione
Parole chiave: maltempo (267), neve (69)

Arezzo – Le nevicate registrate anche nella scorsa notte in Casentino e Valtiberina hanno prodotto ulteriori spessori rispetto alle precedenti abbondanti nevicate dei giorni scorsi. E' tutt'ora attiva l'ordinanza del Prefetto di Arezzo nella E45 tratto aretino, che vieta la circolazione dei mezzi pesanti di massa complessiva superiore alle 7,5 t, con esclusione di quelli per emergenza. Codice rosso nella superstrada E45 lungo il tratto tra Sansepolcro sud e il confine regionale. SR 258 Marecchia – chiusa dal km 9+000 al 17+000, il transito nella restante parte è con catene montate o pneumatici da neve. SR 71 Passo dei Mandrioli – aperto fino al passo al km 197+000 (transito con catene montate o pneumatici da neve), chiuso nel tratto di competenza della provincia Forlì-Cesena. Tutti i restanti passi della provincia di Arezzo risultano aperti, il transito è consentito con pneumatici da neve o catene montate. Tutte le strade provinciali risultano transitabili. Continua l'operatività dei mezzi della Provincia e dei Comuni che intervengono sulle viabilità per la spalatura neve e formazioni di ghiaccio.
Durante la notte nel comune di Badia Tedalda crollato il tetto di una stalla con cavalli di razza araba, sono deceduti 30 esemplari. Il soccorso tecnico urgente è stato gestito dal 115. Due pale meccaniche sono state inviate dal Genio Militare. Sia a Badia Tedalda che a Sestino sono attivi numerosi volontari della Protezione Civile ed è stata attivata una postazione dei VVF del Comando provinciale di Arezzo, in aggiunta ai comandi dei Carabinieri già presenti sul territorio. Permangono tuttavia difficoltà di accesso su strade vicinali e case sparse sia nel comune di Badia tedalda che in quello di Sestino. Un famiglia isolata in loc. Antiata; il comune sta intervenendo con l'ausilio dei mezzi del Servizio Viabilità della Provincia di Arezzo.
Comune di Chiusi della Verna – In Vallesanta, il centro intercomunale del Casentino sta intervenendo per migliorare la viabilità di accesso ad alcune frazioni. Comune di Sansepolcro: loc. Paradiso, abitazione isolata, il Comune sta intervenendo. Comune di Pieve Santo Stefano: loc. Cà del Gobbo e Felcina, sta intervenendo il Servizio Viabilità della Provincia di Arezzo;

Grosseto – Nella notte è arrivata a Castellazzara la squadra di specialisti provenienti da Bolzano dotata di 8 mezzi operativi con personale atesino. La squadra è diventata operativa in mattinata dopo riunioni del Presidente della Provincia, del Prefetto e dei sindaci interessati: Castell'Azzara, Sorano, Pitigliano. Risultano chiuse: S.P. 77 CONVENTO; S.P. 107 PESCINA da Pescina a S.P. 37; S.P. 35 VETTA da Bagnolo a bivio Quaranta; S.P. 119 CELLENA-SELVENA (aperta fino Ponte Fiora-Cellena); S.P. 22 SOVANA da Pian di Madonna a Elmo; S.R. 74 MAREMMA da Pitigliano a la Rotta; S.P. 69 BARCATOIO; S.P. 13 ONANO; S.P. 89 PERUZZO; S.P. 34 SELVENA chiusa il tratto Sovana-Elmo; S.P. 97 SAN VALENTINO.
Isola del Giglio - Grazie al lavoro di cittadini volontari si è provveduto a mettere in sicurezza il selciato, garantendo il passaggio pedonale all'interno della cinta muraria di Giglio Castello, dove vivono molte persone anziane. Sull'isola sono giunti i mezzi spazzaneve e spargisale della Provincia di Grosseto, grazie ai quali si è potuto ripristinare il regolare traffico dei mezzi sulle strade principali del comune, garantendo a tutti un regolare svolgimento delle normali attività quotidiane. I collegamenti marittimi con Porto S. Stefano sono attivi.
Amiata Grossetano - La viabilità comunale e vicinale risulta in molte zone interrotta, sono ancora isolate diverse frazioni e case sparse di tutti gli otto comuni, il personale dei comuni con i relativi mezzi stanno operando sulle situazioni più critiche.
Nei comuni di Magliano in Toscana, Castiglione della Pescaia, Grosseto continuano le operazione di spargimento sale e asportazione del ghiaccio nelle strade comunali, nei centri abitati e nelle frazioni.

Siena – Nel centro storico di Sarteano, nella notte ha ceduto il tetto di una abitazione. Sono intervenuti i Vigili del fuoco che non hanno dchiarato inagibile l'immobile e non si è quindi reso necessario provvedere all'evacuazione dei residenti. Sono comunque necessari interventi finalizzati ad evitare aggravamenti della situazione che saranno approntati nell'immediato.
Centri abitati: disagiati per neve San Casciano Bagni, Cetona, Sarteano, San Quirico, Radicofani, Abbadia San Salvatore, Pienza, Montepulciano. Numerose case sparse nel territorio aperto dei comuni sopra detti sono mal raggiungibili a causa di neve alta anche portata dal vento che talora ha creato veri e propri muri di neve e ghiaccio. Chiuse le strade: S.P. 146 tratto Pienza/San Quirico; S.P. 321 tra Celle sul Rigo e San Casciano Bagni; S.P.18 tra Km 0+600 AL KM 8; s.p. 323 DA kM 5 AL KM 8
Sono a lavoro 150 operai dell'Amministrazione Provinciale e imprese private con n.60 autocarri attrezzati con sgombraneve e spargisale, 25 trattori sgombraneve, 8 motograder.; circa 250 operai dipendenti fra Comuni e Unione Comuni Val di chiana, n.70 volontari, 60 mezzi spala neve dei comuni, 100 mezzi vari Comuni, 40 mezzi dei Volontari. Zona Amiata 83 operai dei Comuni con 55 mezzi spala neve e spargi sale e 95 Volontari della Pubbl.Ass. e Misericordia della zona. All'opera anche 2 Fresaneve inviate da Trento su indicazione della Regione Toscana.

Firenze – In mattinata deboli precipitazioni nevose nella zona empolese in particolare nel Comune di Montespertoli. Le strade, sia comunali che provinciali, percorribili senza particolari criticità. Più difficile la situazione sulla dorsale appenninica e nei fondovvale dei versanti orientali dell'appennino con il transito sui passi appenninici possibile solo con catene o pneumatici da neve. In alcuni casi le strade sono ridotte ad una sola corsia quindi il transito è strettamente consigliato solo ai mezzi leggeri.
Marradi: nelle fraz. di Gamberaldi e Lutirano sono in azione i mezzi con turbina. Nel pomeriggio di ieri è stato effettuato un intervento da parte dei VVF per fornitura foraggio ad una stalla con 40 capi.
Firenzuola: sono segnalate numerose situazioni di difficoltà nel raggiugimento delle seguenti frazioni: Casette di Tiara, Bruscoli, La Badia, Le Valli, Pietramala, I Monti, Visignano, Montalbano, Casanova, Moscheta, Castelvecchio, Peglio e Poggio al Tiglio.
Palazzuolo sul Senio: problematiche all'interno dell'abitato per rimuovere le ingenti quantità di neve. Operativa la turbina iviata dalla Provincia. Isolate le Fraz. di Lozzole con 4 nuclei familiari e I Monti con 3 nuclei familiari.
Barberino del Mugello: intervento su Fraz. S.Lucia per tre famiglie rimaste senz'acqua.
San Godenzo 3 abitati isolati loc. Vacchiella, Eremo Santa Maria e la Greta causa accumuli di neve di oltre 2 metri per vento. Il personale del comune è in contatto con i cittadini isolati che non hanno lasciato le abitazioni per non abbandonare il bestiame.
Le turbine arrivate da Trento stanno lavorando: SR302 allargato il tratto da Maragliano a Filetto, liberati gli accessi per le località Campigno, Farfareta, Maglia Becco, sgomberate strade nel Comuni di Marradi. Una turbina è in arrivo a Firenzuola e a Palazzuolo e quella di Marradi lavora in zona Lutirano. Sulle viabilità aperte dalle turbine stanno operando i volontari per le aperture degli accessi alle abitazioni.

Pistoia – A causa del congelamento delle tubazioni, in alcune aree della Montagna Pistoiese continua la fornitura dell'acqua attraverso autobotti. Comune di Sambuca Pistoiese: è in corso il ripristino di viabilità non comunali isolate: Case Sarti (71 persone della Comunità Elfica) e Pianezzi (9 persone).

Prato – Criticità per neve e ghiaccio : Comune di Vernio e Cantagallo Loc. Montepiano / Risubbiani, Cavarzano e Migliana manca acqua potabile per problemi di congelamento tubature. L'Associazione degli Autieri di Prato provvede alla fornitura di acqua in queste località, mentre . mezzi spalaneve e spargisale sono in azione sulle strade dell'Appennino tosco emiliano, che restano percorribili con catene.
Comune di Carmignano Loc Spazzavento manca acqua potabile per problemi di congelamento tubature.

Livorno – Durante la nottata si sono verificate leggere nevicate su tutto il territorio provinciale continentale.Tutte le strade di viabilità provinciale sono percorribili, le uniche criticità da segnalare sono la sp16 viale di Bolgheri nella parte finale per formazione di ghiaccio e neve, sp10 Traversa livornese per neve e ghiaccio , la sp5b Fociarelle per formazione di ghiaccio, sp5 ga Valle Benedetta a Colognole per ghiaccio, Sp11 del Vaiolo per ghiaccio, sp9 dal castellaccio a Quercianella.
A Sassetta problemi sulla viabilità sp16 Accattapane problemi di formazione di ghiaccio; si è verificata anche la rottura di una tubazione dell'acqua su cui si è intervenuti. Su tutte le strade pronto intervento di operai e mezzi della Provincia e dei comuni limitrofi.
(cs- Laura Pugliesi)

EMERGENZA NEVE E GELO, LA SITUAZIONE IN TOSCANA: ANCORA TANTE LE STRADE NON PERCORRIBILI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento