Toscana
stampa

ENERGIA: TOSCANA; LEGAMBIENTE, PORTARE EOLICO A 400 MW

Percorsi: Regione

Portare la produzione eolica a 400 megawatt, ai quali andrebbero aggiunti altri 50 da destinare al mini-eolico. E' quanto propone Legambiente Toscana in vista dell'approvazione del 'Pier', Piano di indirizzo energetico regionale. Al contempo, Italia Nostra, Lipu, i comitati della Val di Cecina e il gruppo consiliare dell'Udc, è stato spiegato da Legambiente nel corso di una conferenza stampa, chiedono alla Regione di approvare una moratoria contro l'eolico. "Con l'avvicinarsi dell' approvazione da parte della giunta - ha detto il presidente Legambiente Toscana Piero Baronti - si moltiplicano le pressioni degli avversari dell'energia eolica che vogliono impedire l'installazione di nuove pale in aggiunta a quelle già esistenti. L' effetto serra avanza - ha aggiunto - e non aspetta certo le moratorie richieste da Italia Nostra, dai Comitati e dall' Udc". In Toscana sono 28 i siti, suddivisi in 21 comuni, per i quali è iniziata la fase istruttoria per realizzare parchi eolici o impianti di mini-eolico. Secondo Legambiente, bloccarne le procedure con una moratoria rallenterebbe ulteriormente il passaggio alle energie rinnovabili. "Gli impianti più recenti - ha aggiunto Cecilia Armellini, responsabile del settore energia di Legambiente Toscana -, quello di Chianni e quello di Scansano, hanno creato un vero circuito turistico dell'eolico, senza nessuno sconvolgimento per il paesaggio". (ANSA).

ENERGIA: TOSCANA; LEGAMBIENTE, PORTARE EOLICO A 400 MW
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento