Toscana
stampa

FEDERICO BARNI CONFERMATO PRESIDENTE REGIONALE DELLE ACLI TOSCANE

Percorsi: Regione
Parole chiave: acli (111), associazioni (260), movimenti ecclesiali (15)

Federico Barni, pratese,53 anni è stato confermato all'unanimità Presidente regionale delle Acli toscane. Vicepresidenti sono Giacomo Martelli di Pisa ed Enrico Fiori di Arezzo. Gli altri componenti del Consiglio di Presidenza sono: Stefano Lorenzelli, Emiliano Manfredonia, Gabriele Parenti, Mario Ringressi, Francesco Rossi. L'elezione è avvenuta nel corso della prima riunione del Consiglio regionale dell'Associazione, a seguito del recente Congresso. Federico Barni (che ricopre la carica di Presidente regionale dal 2008 dopo essere stato per due mandati Presidente delle Acli pratesi ) nel discorso di insediamento ha rilevato che le Acli toscane " intendono impegnarsi a fondo sul territorio, in sinergia con le sedi provinciali per essere animatori della vita sociale ed interlocutori delle istituzioni su tutti i grandi temi dal lavoro al welfare, dalla formazione all'ambiente". "Un'organizzazione come la nostra (33.000 iscritti e oltre 240 Circoli e Nuclei) - sottolinea Barni - con molteplici spazi di incontro con le persone, è chiamata a gestire attività e servizi, ma anche ad offrire analisi e ad avanzare proposte alla Regione e agli Enti locali, con la consapevolezza che stiamo vivendo non solo un momento di crisi, ma una situazione di svolta nella vita del nostro Paese". "Per rigenerare comunità – ha concluso Barni - occorre ridare vigore alla partecipazione politica. E proprio per stabilire un più forte rapporto tra i cittadini e i propri rappresentanti, le ACLI hanno promosso una Petizione popolare che chiede di reintrodurre il voto di preferenza nella legge elettorale regionale e stanno ultimando in tutte le loro strutture di base la raccolta delle firme".

FEDERICO BARNI CONFERMATO PRESIDENTE REGIONALE DELLE ACLI TOSCANE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento