Toscana
stampa

«Fai la spesa per i poveri», sabato 25 novembre torna la Colletta Alimentare

Anche in Toscana, domani sabato 25 novembre, si terrà la Giornata nazionale della Colletta alimentare, promossa dal Banco alimentare. Lo scorso anno i volontari in Toscana furono più di 15.000 per un totale di oltre 510 tonnellate di alimenti raccolte.

Colletta alimentare nei supermercati

145.000 volontari in quasi 13.000 supermercati, inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione che verranno distribuiti a 8.035 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.) che aiutano più di 1.585.000 persone bisognose in Italia, di cui quasi 135.000 bambini fino a 5 anni.

4 milioni e 742mila persone di persone in Italia soffrono di povertà alimentare, di questi 1 milione e 292mila sono minori. In questi 20 anni questo gesto di carità è diventato quello più partecipato in Italia, nel 1996 erano 14.800 i volontari coinvolti, oggi oltre 145.000, con più di 5.500.000 donatori l’anno scorso.

Lo scorso anno i volontari in Toscana furono più di 15.000 per un totale di oltre 510 tonnellate di alimenti raccolte. «Il Banco Alimentare fin dall’inizio era considerato quello della Colletta Alimentare – commenta il presidente toscano, Leonardo Carrai – adesso, dopo 21 anni, tutti sanno che il nostro impegno va avanti 365 giorni all’anno. E’ per questo che siamo ancora più contenti e consapevoli del gesto che andremo a fare il 25 novembre e quanto sia diventato aggregativo e coinvolgente. Sarà un gesto di condivisione come il Papa ci invita a fare: tendere la mano a chi ha bisogno fa scoprire di più la nostra umanità spesso assopita e ferita dall’indifferenza verso chi è meno fortunato di noi. Fin da adesso vogliamo ringraziare tutti coloro che ci daranno una mano, a cominciare come sempre dall’Esercito Italiano ed in particolare all’Istituto Geografico Militare e al Comando Divisione Friuli, per il sostegno logistico fornito all’organizzazione della Colletta nella sede fiorentina. Ed ovviamente le catene della Grande Distribuzione a cominciare da quelle più diffuse come Esselunga Conad e Unicoop. I punti vendita coinvolti in Toscana saranno oltre 500. Ma quelli da ringraziare sono davvero tanti, come la CFT che ci mette a disposizione un camion ed un autista oppure la Misericordia di Firenze che impiegherà 30 volontari nel supermercato Esselunga in via Canova. Grazie davvero a tutti fin da ora«

Questo importante evento, che gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, é reso possibile grazie alla collaborazione dell’Esercito Italiano e alla partecipazione di decine di migliaia di volontari aderenti anche all’Associazione Nazionale Alpini, alla Società San Vincenzo De Paoli, alla Compagnia delle Opere Sociali.

Fonte: Comunicato stampa
«Fai la spesa per i poveri», sabato 25 novembre torna la Colletta Alimentare
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento