Toscana
stampa

Firenze, 200 riders assunti con contratto logistica

Sono circa 200 i riders assunti da Runner Pizza, che, grazie all'accordo siglato tra la società e i sindacati, sarà applicato il contratto nazionale della logistica. I lavoratori entrano da dipendenti nell'azienda nata a Firenze 25 anni fa, dopo «un lungo confronto che ha dovuto tener conto delle specificità particolari dei riders» e dopo aver valutato «le pronunce di alcuni Tribunali» sulla materia, ad esempio la sentenza della Corte di Appello di Torino nella vertenza dei riders contro Foodora, come spiegano Cgil-Cisl-Uil.

Percorsi: Firenze - Lavoro
Parole chiave: Dario Nardella (81)
Il Sindaco Nardella con alcuni riders (Foto Dire)

Con il patto, presentato in Comune dall'azienda, dalle parti sociali e «battezzato» dal sindaco Dario Nardella, i riders diventano lavoratori subordinati, saranno quindi pagati in base al contratto nazionale e non alle consegne effettuate. Sarà poi riconosciuta anche l'anzianità lavorativa svolta come cococo e cocopro, così come ferie, malattia e infortuni. «Si tratta di un accordo storico, uno spartiacque che non lascerà più alibi a nessuno, a cominciare da Di Maio», sottolinea Nardella. Che subito dopo lancia un appello al ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico: su scala nazionale si «applichi il modello Firenze. Bastano quattro righe per utilizzare anche sui riders contratto nazionale della logistica».

Fonte: Agenzia Dire
Firenze, 200 riders assunti con contratto logistica
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento