Toscana
stampa

Firenze. Confartigianato: coi saldi +5% vendite su 2016

Stando ad un sondaggio tra i propri associati di Confartigianato Firenze, la prima giornata di saldi in Toscana si è chiusa con un +5% di vendite. Bene anche l'Outlet McArthrGlen di Barberino di Mugello e al Centro commerciale «I Gigli» di Campi Bisenzio.

Percorsi: Commercio - Firenze
Saldi all'Outlet di Barberino

Una partenza positiva per i saldi invernali a Firenze. Nella prima giornata viene registrato un +5% di vendite a livello provinciale, con punte più alte nel centro storico fiorentino.

A rivelarlo è un sondaggio effettuato da fra i suoi associati. «I consumatori sono sempre più attenti e consapevoli - spiega Paolo Gori, presidente provinciale e regionale dell'area Commercio di Confartigianato - I saldi sono partiti bene, finalmente con un deciso segno più e i commercianti hanno molte aspettative per i prossimi 15 giorni, tendenzialmente quelli più forti, ma il clou sarà tra domani e dopodomani. In questo fine settimana ci aspettiamo risultati molto positivi». Anche le vendite di Natale «sono andate bene, dall'ultimo fine settimana di novembre - prosegue Gori - a partire dal Black Friday che ha dato una bella spinta alle vendite».

La prima giornata toscana degli sconti post natalizi ha visto l'affluenza di migliaia di clienti al centro McArthurGlen di Barberino di Mugello. Rispetto all'anno scorso, nella prima giornata le presenze sono cresciute del 5%. Sono state registrate lunghe code già prima dell'apertura davanti alle vetrine di alcuni dei brand più importanti dell'outlet. «I saldi invernali rappresentano un elemento significativo per Barberino Designer Outlet- spiega Chiara Bellomo, centre manager-: non solo da un punto di vista quantitativo, ma anche per l'attrattiva dal punto di vista turistico che il centro esercita. Penso, ad esempio, al cosiddetto “turismo domestico”, ovvero a persone che, di ritorno dalla vacanze natalizie si fermano al centro. Sono circa il 10% del totale».

Come da tradizione forte affluenza questa mattina, 5 gennaio, all’apertura del Centro Commerciale «I Gigli» a Campi Bisenzio (Fi) per la partenza dei saldi invernali. Oltre alle persone in coda agli ingressi, qualcuno ha scelto di rimanere nella propria auto fino alle 9, per via della leggera pioggia. Alte le percentuali degli sconti, che in alcuni punti vendita superavano già oggi il 50%.

Le prime scelte dei visitatori si sono indirizzate verso i negozi di abbigliamento per l’acquisto di cappotti e piumini, gli store di calzature, intimo ed elettronica. Ma la febbre dei saldi ha coinvolto anche gli altri store che offrono tipologie di merce solitamente non a saldo, con forti promozioni. I saldi proseguono anche il 6 e il 7 gennaio con orario prolungato dei negozi fino alle 22 e animazioni per i più piccoli in occasione della Befana.

Fonte: Agenzia Dire
Comunicato stampa
Firenze. Confartigianato: coi saldi +5% vendite su 2016
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento