Toscana
stampa

GAZA, MISSIONE ONU PER VALUTARE LE CONSEGUENZE DELL'OFFENSIVA ISRAELIANA

Percorsi: Mondo
Parole chiave: gaza (176), israele (265), palestina (260), medio oriente (393), onu (290)

Le Nazioni Unite lanceranno a febbraio un appello umanitario per la popolazione di Gaza dopo il resoconto di una missione giunta da alcuni giorni nei Territori palestinesi. Secondo fonti Onu, “i bombardamenti hanno causato danni consistenti alle infrastrutture civili in tutta la Striscia, mentre il rifornimento di cibo e carburante e l'erogazione di elettricità, acqua e servizi sanitari rimane critica”. L'offensiva di Israele, durata 22 giorni, ha causato oltre 1.300 vittime, di cui 412 bambini, e il ferimento di oltre 5.450 civili, 1855 dei quali minori. “Abbiamo visto moltissima distruzione” ha dichiarato il vice segretario generale per gli Affari Umanitari, John Holmes, visitando diversi siti nella Striscia di Gaza incluso quel che rimane del deposito dell'UNRWA, l'agenzia dell'Onu per i rifugiati palestinesi, colpito una settimana fa dalle forze israeliane. Nel corso della missione, i funzionari del Palazzo di Vetro avranno incontri con le autorità israeliane per discutere del ruolo di Tel Aviv “nel facilitare l'assistenza umanitaria per la popolazione di Gaza, inclusa la necessità di accesso pieno e incondizionato per tutti i beni e gli enti umanitari”. In agenda anche colloqui con l'Autorità Nazionale Palestinese. (Fonte: Radio Vaticana)

GAZA, MISSIONE ONU PER VALUTARE LE CONSEGUENZE DELL'OFFENSIVA ISRAELIANA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento