Toscana
stampa

Geotermia, Fratoni: legge toscana riduce impatto ambientale

«La geotermia è una fonte rinnovabile come sostengono la comunità scientifica e l'Europa ed è anche una fonte innovativa se viene sviluppata secondo criteri di sostenibilità ambientale ancora più spinti: quello che prevede la nostra legge regionale». Così l'assessore regionale all'Ambiente, Federica Fratoni, replica alle dichiarazioni di oggi di alcuni comitati ambientalisti. 

L'assessore regionale all'Ambiente, Federica Fratoni

"La nostra legge sulla geotermia 2.0- aggiunge- è nata proprio con l'obiettivo di ridurre l'impatto ambientale e paesaggistico delle nuove centrali tanto che è stata assunta dal ministero dello Sviluppo Economico come punto di riferimento per scrivere il prossimo decreto delle rinnovabili cioé quello dedicato alle fonti innovative". La Regione, chiarisce, "ha normato l'utilizzo della risorsa secondo parametri ambientali puntuali e stringenti dicendo che la CO2 emessa deve essere sequestrata e reimpiegata per fini industriali e che questi progetti devono portare sviluppo e ricadute economiche e occupazionali per i territori interessati".

Per questo se i comitati chiedono uno stop agli incentivi, la Giunta regionale preme affinché il governo riconvochi il tavolo per riscrivere il decreto Fer2 e includere la geotermia fra le fonti rinnovabili da sostenere. Fratoni riconosce la necessità di ottimizzare la tecnologia anche dal punto di vista ambientale per una realtà come l'Amiata: "Da questo punto di vista- rivendica- la Regione ha fatto un grande lavoro e oggi a buon titolo può essere interlocutore privilegiato del governo". I comitati, invece, finiscono nel mirino per il ricorso contro la centrale di media entalpia di Poggio Montone "a zero emissioni. È la dimostrazione- conclude Fratoni- di quanto la loro posizione sia puramente ideologica e priva di qualsiasi valutazione di merito".

Fonte: Agenzia Dire
Geotermia, Fratoni: legge toscana riduce impatto ambientale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento