Toscana
stampa

Gkn, domenica in tutte le parrocchie della diocesi di Firenze si pregherà per i lavoratori licenziati

Durante le celebrazioni di domenica prossima 18 luglio, su indicazione del card. Giuseppe Betori, in tutte le parrocchie dell'Arcidiocesi di Firenze saranno lette due intenzioni di preghiera: una per Papa Francesco, da poco dimesso dal Policlinico Gemelli di Roma, e l'altra per i lavoratori della GKN di Campi Bisenzio che rischiano di perdere il posto di lavoro.

Operai Gkn

L'Arcivescovo, si legge in una nota della diocesi, "segue con attenzione e preoccupazione la vicenda dei dipendenti della GKN e delle loro famiglie, ha manifestato la sua preghiera e vicinanza, e poi nei giorni scorsi, a suo nome, si è recato in azienda don Giovanni Momigli, direttore dell'Ufficio dei problemi sociali e lavoro che ha incontrato alcuni lavoratori e rappresentanti sindacali. La Chiesa fiorentina è vicina a questi lavoratori e a tutti coloro che vivono un momento particolarmente grave per l'occupazione".

Questi i testi delle preghiere di domenica.

Per il nostro Papa Francesco: ti ringraziamo, Signore, per l’esito positivo dell’intervento chirurgico che ha subito nei giorni scorsi e ti chiediamo di sostenerlo in questo periodo di convalescenza; insieme a lui ti affidiamo tutti i malati ed i sofferenti: dona loro il tuo Spirito di consolazione perché sperimentino la grazia della tua presenza e la forza del tuo conforto, preghiamo.

Per gli operai della GKN di Campi Bisenzio e per tutti coloro che vedono messo a rischio il loro posto di lavoro: ti preghiamo, Signore, perché quanti hanno responsabilità nella vita economica e politica, ricordando queste parole di Papa Francesco: “non esiste peggiore povertà di quella che priva del lavoro e della dignità del lavoro” (Fratelli tutti, 162), operino sempre scelte per il bene comune, preghiamo.

Fonte: Comunicato stampa
Gkn, domenica in tutte le parrocchie della diocesi di Firenze si pregherà per i lavoratori licenziati
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento