Toscana
stampa

HAITI, SEQUESTRATI DUE FRATI MINORI; APPELLO AI RAPITORI DEL MINISTRO GENERALE

Percorsi: Mondo

Due francescani, Cesar Humberto Flores, e un giovane postulante haitiano, sono stati sequestrati il 20 luglio a Port au Prince capitale di Haiti. La notizia è stata comunicata alla Curia generale dei Frati Minori in Roma da fr. Ernesto Palma, Provinciale da cui dipendono i Francescani di Haiti. L'ammontare della cifra richiesta per la liberazione non è stata resa nota
Fr. Cesar, frate minore del Salvador, 50 anni, è il responsabile dei Postulanti nel convento di Port-au-Prince in un quartiere popolare e povero della capitale haitiana.
Il Ministro generale del frati minori ha lanciato un appello per chiedere ai sequestratori il rispetto della vita dei confratelli e la loro liberazione. "I Francescani in Haiti - ha dichiarato il Ministro generale - sono stati sempre vicini al popolo ed hanno avuto sempre una attenzione particolare ai più poveri. Riaffermiamo la volontà di rimanere in questa terra per annunciare Cristo e a servizio della popolazione di Haiti".

I Frati Minori giunsero nell'isola di Hispaniola (oggi Haiti e Repubblica Dominicana) nel 1493. Da circa un decennio, la presenza dei Frati Minori è affidata alla Provincia di "N.S. di Guadalupe" in America Centrale. (cs)

HAITI, SEQUESTRATI DUE FRATI MINORI; APPELLO AI RAPITORI DEL MINISTRO GENERALE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento