Toscana
stampa

IL 1° MAGGIO IN TOSCANA

Percorsi: Regione

Manifestazioni ed iniziative saranno organizzate dai sindacati, istituzioni pubbliche e associazioni nella giornata del Primo maggio in Toscana.

CORTEI E COMIZI DEI SINDACATI. Sono una quarantina le iniziative promosse dai sindacati Cgil, Cisl e Uil in Toscana. Cortei e comizi con esponenti sindacali si svolgeranno in varie località della regione. A Pontassieve è prevista una manifestazione con il segretario regionale della Cgil, Luciano Silvestri; a Monsummano Terme (Pistoia) ci sarà il segretario della Cisl, Gianni Salvadori, mentre Vito Marchiani, segretario regionale della Uil, sarà ad Assisi. La Camera del Lavoro di Firenze promuove, domattina, manifestazioni pubbliche a Sesto Fiorentino, Empoli, Castelfiorentino, Certaldo, Gambassi, Montaione e Vicchio.

SOTTOSEGRETARIO BOSI CONSEGNA STELLE AL MERITO IN PALAZZO VECCHIO. Il sottosegretario alla difesa, Francesco Bosi, consegnerà le «Stelle al merito del lavoro» nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio domani a partire dalle 10,30. Alla cerimonia solenne porterà il suo saluto il prefetto di Firenze, Achille Serra. La fanfara della Scuola marescialli e brigadieri eseguirà l'Inno di Mameli.

GESUALDI, NON CANCELLARE FESTA 1° MAGGIO. «No a chi propone di cancellare dal calendario il 1° maggio e a chi aggredisce i diritti conquistati dai lavoratori”. Lo ha scritto il presidente della Provincia di Firenze, Michele Gesualdi, in un messaggio inviato alle organizzazioni regionali di Cgil, Cisl e Uil. Anche Daniele Mannocci, presidente della Provincia di Prato, ha scritto ai sindacati: «È necessaria una nuova stagione per i diritti che affronti il cambiamento, costruendo garanzie per i lavoratori e sviluppo per la società». –

FESTE, TEATRO E SPORT. Feste di piazza, sui temi del lavoro e della pace, saranno realizzate domani. Una delle più vecchie è a La Romola, dove si svolgerà la 43/a Festa del Lavoro, ma altre iniziative sono organizzate da circoli e associazioni nel quartiere fiorentino dell'Isolotto (è il 20° anno) e a Montaione con una Festa della Pace. Sull'Arno a Firenze, chi vorrà potrà essere traghettato dal ponte San Niccolò a San Salvi, per gli spettacoli teatrali del «Calendimaggio» della compagnia Chille de la Balanza. Molti musei e monumenti staranno aperti; tra questi, in via straordinaria, dalle 8 alle 20, anche la chiesa di Orsanmichele, ancora chiusa per restauri. (ANSA)

IL 1° MAGGIO IN TOSCANA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento