Toscana
stampa

INCENDI ESTIVI, ALLARME DELLA REGIONE TOSCANA

Percorsi: Regione

Prosegue l'impegno della Regione per difendere il territorio toscano dal rischio di incendi boschivi durante il periodo estivo. Uno specifico decreto, pubblicato nei giorni scorsi sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana, ha proclamato anche per quest'anno lo «stato di grave pericolosità per lo sviluppo degli incendi boschivi su tutto il territorio regionale» a partire dal primo luglio fino al 14 settembre compreso, ferma restando la possibilità di una proroga o, in caso di diminuzione del rischio, di revoca anticipata. Il provvedimento vieta l'accensione di fuochi così come tutte le operazioni che possano creare pericolo d'incendio ad una distanza minore di 200 metri dalle aree boscate e dagli impianti di arboricoltura da legno. Le sanzioni previste per l'infrazione a tale norma vanno da 100 fino a 1000 euro, senza dimenticare le ulteriori sanzioni amministrative e penali in caso di incendio. Il capofila di questa lotta contro la devastazione del patrimonio boschivo è l'assessore regionale all'agricoltura e alle foreste Tito Barbini. «La Toscana – ha fatto sapere l'assessore – con oltre un milione di ettari di superficie boscata è la regione italiana con la più ampia estensione di foreste. Si tratta di una ricchezza straordinaria, che impone a tutti un impegno particolare per la sua tutela. Lottare contro gli incendi – ha proseguito Barbini – significa difendere valori ambientali, culturali e storici del nostro territorio e credo che i risultati degli ultimi anni stiano premiando il nostro impegno, quello degli enti locali, del Corpo forestale, del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e delle associazioni e strutture che operano nel settore». La proclamazione dello «stato di grave pericolosità» è l'occasione con cui l'assessore rinnova il suo appello alla massima attenzione e sensibilità da parte dei cittadini, per evitare operazioni che possano creare rischi di incendi, ma anche per comunicare alle strutture preposte eventuali fuochi e fumi all'interno o in vicinanza dei boschi.

Ecco i numeri telefonici a cui contattare i Centri operativi provinciali antincendi boschivi in caso di avvistamento di un incendio: Arezzo 0575/300512-3, Firenze 055/351271-2, Grosseto 0564/22528, Livorno 0586/891001, Lucca 0583/348201, Massa-Carrara 0585/43745 (ore 8-14) 0585/41007 (ore14-20), Pisa 050/533475, Pistoia 0573/21204, Prato 0574/611304, Siena 0577/280126. Allo stesso fine si può contattare il Corpo forestale dello Stato, al numero telefonico 1515 oppure il Corpo nazionale dei VV.FF. al numero 115.

INCENDI ESTIVI, ALLARME DELLA REGIONE TOSCANA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento