Toscana
stampa

INCIDENTI LAVORO: FIRENZE; INTESA CONFINDUSTRIA-SINDACATI

Percorsi: Regione

Maggiori controlli nei cantieri, anche prima dell'avvio dei lavori e una politica contributiva che favorisca le imprese 'virtuose'. E' l'obiettivo di un protocollo di intesa che vuole affrontare in modo incisivo e concertato il tema della sicurezza sul lavoro, sottoscritto fra la sezione edilizia di Confindustria Firenze e le segreterie provinciali di Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil. Ne dà notizia Confindustria Firenze in una nota. "Si tratta - spiegano gli industriali del capoluogo toscano - di un innovativo percorso di lavoro condiviso con i sindacati e un ulteriore tassello nella lotta alla inaccettabile piaga degli incidenti sul lavoro, che Confindustria Firenze e i sindacati portano avanti da tempo". Nel protocollo si legge che gli edili di Confindustria Firenze e i sindacati auspicano un aumento e soprattutto "una maggiore diffusione, capillarità e frequenza dei controlli nei cantieri da parte degli enti preposti". A questo scopo si ritiene necessario "l'aumento del numero degli ispettori in organico preposti ai controlli e la dotazione di strumenti utili al corretto svolgimento delle loro funzioni". Il protocollo prevede, inoltre, un ruolo importante per il comitato tecnico paritetico, che per le sue funzioni di verifica consulenza e formazione, contribuirà, attraverso le proprie funzioni - spiega la nota di Confindustria - all'attività di prevenzione ed ispezione svolta dagli organi competenti. Il comitato effettuerà visite obbligatorie nei cantieri prima dell'avvio dei lavori, per verificare preventivamente il rispetto dei piani di sicurezza e opererà anche più incisivamente sul fronte formazione con brevi corsi su 'sicurezza e salute' per i lavoratori al loro primo ingresso nel settore. (ANSA).

INCIDENTI LAVORO: FIRENZE; INTESA CONFINDUSTRIA-SINDACATI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento