Toscana
stampa

INDIA, ATTACCHI A MUMBAI: FORMALE PROTESTA DI NEW DELHI CONTRO ISLAMABAD

Percorsi: Mondo
Parole chiave: india (114), terrorismo (193)

Sulla base di prove che dimostrerebbero la nazionalità pakistana dei terroristi autori degli attacchi a Mumbai, il ministro degli Esteri indiano Anand Sharma ha formalmente convocato oggi l'Alto commissario del Pakistan a New Delhi, Shahid Malik, (equivalente a un ambasciatore nei paesi Commonwealth, ndr) e presentato una nota di protesta in cui si chiede a Islamabad un'“azione energica” contro le organizzazioni terroriste sul suo territorio che portano attacchi in India. Malik “è stato informato che gli attacchi a Mumbai sono stati condotti da elementi dal Pakistan. Il governo indiano si attende che un'energica azione sia presa contro quegli elementi, chiunque essi siano, responsabili di questa grave violenza” ha detto il portavoce del ministero, aggiungendo che il ministro Sharma ha detto chiaramente al rappresentante di Islamabad che ci si attende dal Pakistan azioni “corrispondenti ai sentimenti espressi dai vertici pakistani nel dire che vogliono avere buoni rapporti con l'India”. Oggi il ministro Sharma ha dichiarato che l'attacco a Mumbai ha fatto fare “ un serio passo indietro” al processo in corso per la normalizzazione dei rapporti con il Pakistan.
Misna

INDIA, ATTACCHI A MUMBAI: FORMALE PROTESTA DI NEW DELHI CONTRO ISLAMABAD
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento