Toscana
stampa

INDIA, OLTRE 1300 LE VITTIME DELL'EPIDEMIA DI ENCEFALITE

Percorsi: Mondo

L'ultimo bilancio sull'epidemia di encefalite giapponese in Uttar Pradesh diffuso oggi dalle autorità sanitarie locali riferisce di 1302 morti – nove dei quali nelle ultime 24 ore - sebbene il contagio sia andato rallentando in conseguenza della fine della stagione delle piogge. La grande maggioranza dei decessi coinvolge bambini sotto i 15 anni e malnutriti, ha precisato alla stampa il responsabile della comunicazione del ministero della salute di Lucknow, capitale dello Stato settentrionale indiano. Dallo scorso luglio ad oggi sono stati registrati 4.900 casi, 250 dei quali sono ancora ricoverati in ospedale. L'epidemia, che ha avuto per epicentro Girakhpur (250 chilometri a sudest di Lucknow), è tra le più gravi registrate in India dal 1978 anno in cui il virus, trasmesso dalle zanzare e presente in altre aree del sudest asiatico, è stato segnalato nel subcontinente. Stampa e fonti mediche hanno attribuito la particolare virulenza del contagio ad insufficienti campagne di vaccinazione. Il governo locale ha annunciato una nuova immunizzazione di massa entro il mese di novembre, ma a riguardo si attendono ancora i fondi necessari da New Delhi.
Misna

INDIA, OLTRE 1300 LE VITTIME DELL'EPIDEMIA DI ENCEFALITE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento