Toscana
stampa

INFANZIA: UNICEF, QUASI 10 MILIONI LE VITTIME DELLE MORTALITÀ INFANTILE

Percorsi: Mondo

Circa 9,7 milioni di bambini sotto i cinque anni muoiono ogni anno nel mondo per malattie che si potrebbero evitare con semplici misure di prevenzione, 4 milioni di essi entro il primo mese di vita. Lo denuncia il Rapporto Unicef 2008 "La condizione dell'infanzia nel mondo - Nascere e crescere sani", presentato oggi a Roma in concomitanza con il lancio internazionale a Ginevra. Nonostante il bilancio annuale delle vittime sia sceso per la prima volta sotto i 10 milioni, questo significa, ha spiegato il Presidente di Unicef Italia, Antonio Sclavi, “che oltre 26mila bambini muoiono ogni giorno per polmonite, malaria e altre malattie prevenibili”. “Fra i Paesi in via di sviluppo – ha sottolineato Sclavi - Cuba, Sri Lanka e Siria hanno ottenuto i massimi risultati nella riduzione della mortalità infantile. Per contro, Sierra Leone e Angola, insieme all'Afghanistan, continuano ad avere i più alti tassi di mortalità infantile e di mortalità da parto - prova di come le conseguenze dei conflitti si protraggano per anni anche dopo la fine delle ostilità”. “Per arrivare all'Obiettivo di Sviluppo del Millennio n. 4, che prevede la riduzione di due terzi della mortalità infantile entro il 2015 – ha concluso -, servono analisi costanti delle situazioni più a rischio e nuove modalità d'intervento”.
Sir

INFANZIA: UNICEF, QUASI 10 MILIONI LE VITTIME DELLE MORTALITÀ INFANTILE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento