Toscana
stampa

IRAN, PROCURATORE GENERALE TEHERAN: SAKINEH SARÀ IMPICCATA

Percorsi: Mondo
Parole chiave: pena di morte (57), iran (38)

(ASCA) - Sakineh Mohammadi Ashtiani è stata condannata a morte. Lo ha riferito nel corso di una conferenza stampa, come riportato dal quotidiano Teheran Times, il procuratore generale nazionale Gholam-Hossein Mohseni-Ejei, spiegando che la donna morirà per impiccagione. “Secondo la sentenza della Corte, lei è stata condannata per omicidio e la sua morte ha la precedenza sulla sua punizione” per aver commesso adulterio, ha aggiunto Mohseni-Ejei. Dunque, Sakineh non verrà lapidata, come deciso nella sentenza di condanna per adulterio, e verrà direttamente giustiziata. “La questione - ha aggiunto il procuratore generale iraniano - non deve essere politicizzata e la giustizia non sarà influenzata dalla campagna di propaganda lanciata dai media occidentali”, ha ammonito.

IRAN, PROCURATORE GENERALE TEHERAN: SAKINEH SARÀ IMPICCATA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento