Toscana
stampa

IRAQ: SANTO DOMINGO SEGUE ESEMPIO HONDURAS E RITIRA TRUPPE

Percorsi: Mondo

Dopo la decisione formalizzata ieri dall'Honduras, anche il governo dominicano ha stabilito il ritiro del suo contingente di 300 militari dall'Iraq. Lo ha reso noto il segretario delle forze armate del Paese caraibico, generale José Miguel Soto Jimenez. “Le truppe attualmente in Iraq torneranno tra pochi giorni, la settimana prossima” ha detto il militare prima di riunirsi con il presidente della Repubblica, Hipólito Mejía. Il corpo dominicano fa parte della Brigata Plus Ultra, alla cui testa si trova la Spagna, che tre giorni fa ha annunciato il ritiro del suo contingente di circa 1.400 uomini. Mejía ha preso questa decisione domenica scorsa, dopo aver parlato a lungo al telefono con il nuovo primo ministro spagnolo, José Luis Rodríguez Zapatero. Ieri l'Honduras era stato il primo ad annunciare la decisione di ritirare le sue truppe dall'Iraq. “Rispettiamo la decisione del presidente Ricardo Maduro e del suo governo di ritirare le truppe honduregne che hanno partecipato alla coalizione internazionale che ha collaborato nella stabilizzazione dell'Iraq nei mesi scorsi” si legge a proposito in un comunicato diramato dall'ambasciata statunitense di Tegucigalpa. Washington era stata molto meno tenera con la Spagna. El Salvador, invece, ha confermato che la sua missione per il momento rimarrà nel Paese arabo.
Misna

IRAQ: SANTO DOMINGO SEGUE ESEMPIO HONDURAS E RITIRA TRUPPE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento