Toscana
stampa

ISRAELE,  RILASCIATI 227 PALESTINESI, MA MIGLIAIA ANCORA IN CARCERE

Percorsi: Mondo
Parole chiave: israele (265), palestina (260), medio oriente (393)

Con qualche giorno di ritardo rispetto agli iniziali annunci, sono stati rilasciati in queste ore e condotti ai valichi che portano in Cisgiordania e Gaza 227 palestinesi detenuti in carceri israeliane. Ricevendo e stringendo la mano ad ognuno dei prigionieri rilasciati e condotti a Ramallah, in Cisgiordania, il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), Mahmoud Abbas, ha ricordato che restano ancora in carcere 11.000 palestinesi arrestati per il loro impegno, il più delle volte politico, contro l'occupazione israeliana. “La nostra felicità non potrà mai essere completa fino a quando tutti gli 11.000 prigionieri non saranno rilasciati” ha detto Abbas mentre centinaia di parenti dei prigionieri rilasciati sventolavano bandiere e urlavano slogan di benvenuto. In base a un rapporto dell'Anp sono almeno 5000 i palestinesi arrestati dall'inizio dell'anno dalle autorità israeliane, 700 dei quali catturati a Gaza. Lo stesso documento, di cui giorni fa aveva dato anticipazioni l'agenzia palestinese ‘Maan', riferisce che dallo scorso gennaio Tel Aviv ha ordinato oltre 300 incursioni in Cisgiordania e Gerusalemme Est durante le quali sono stati spesso arrestati cittadini palestinesi, tra cui anche minori (65 solo a novembre). Dal 1967, nelle carceri israeliane sono passati almeno 800.000 palestinesi e ci sono ancora 339 persone incarcerate durante la prima ‘intifada' del 1987-1992.
Misna

ISRAELE,  RILASCIATI 227 PALESTINESI, MA MIGLIAIA ANCORA IN CARCERE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento