Toscana
stampa

ITALIANE RAPITE IN IRAQ: CARITAS ITALIANA SU ULTIMATUM, «PORTARE AVANTI TUTTE LE TRATTATIVE POSSIBILI»

Percorsi: Mondo

"Il governo italiano porti avanti tutte le trattative possibili per salvare la vita delle operatrici umanitarie senza cedere ai ricatti". Questo è il commento di don Vittorio Nozza, direttore della Caritas italiana, alla notizia dell'ultimatum di 24 ore all'Italia per la sorte delle due cooperanti rapite a Baghdad, Simona Torretta e Simona Pari, impartito dal gruppo integralistico Ansar al-Zawahri, con la richiesta di liberare in cambio tutte le donne musulmane detenute in Iraq. "In queste ore di ansia e di incertezza – afferma don Nozza – la Caritas italiana rinnova la solidarietà e la vicinanza nella preghiera alle famiglie e agli organismi delle operatrici umanitarie italiane, alle famiglie degli altri ostaggi, senza dimenticare tutte le vittime civili e militari cadute in Iraq".

E alla vigilia dell'anniversario delle stragi dell'11 settembre, la Caritas ribadisce di nuovo "la ferma condanna del terrorismo e di ogni azione criminale che colpisce anche chi cerca di portare speranza con azioni solidali". Nel frattempo la Caritas italiana e tutta la rete internazionale proseguono e anzi intensificano il sostegno alla popolazione irachena. Tra i progetti, un programma in favore dei bambini e delle giovani mamme presso 14 centri sanitari gestiti nell'intero Paese. Finora sono stati assistiti 23.697 bambini e oltre 10mila mamme e donne in attesa, grazie a un piano di intervento pari a quasi 2 milioni di euro, che comprende anche la fornitura di medicine a tre ospedali a Mosul, uno a Baghdad e a 7 dispensari.

Un milione e trecentomila euro sono invece destinati al programma alimentare per fornire cibo a gruppi particolarmente vulnerabili; continua inoltre un programma idrico e sanitario ed è stato avviato un intervento per la costruzione e riparazione di abitazioni a favore degli sfollati a causa della guerra.
Sir

ITALIANE RAPITE IN IRAQ: CARITAS ITALIANA SU ULTIMATUM, «PORTARE AVANTI TUTTE LE TRATTATIVE POSSIBILI»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento