Toscana
stampa

Edizione on line

Il volontariato in Toscana

La Toscana è terra di solidarietà diffusa, seconda in Italia dopo la Lombardia per numero di associazioni di volontariato. Il terzo settore può vantare una rete diffusissima e capillare: non c'è paese praticamente nella regione dove non vi sia una Misericordia, una Pubblica Assistenza od una Onlus.

In tutta la Toscana operano 2.157 associazioni di volontariato iscritte nel registro regionale e 372 cooperative sociali (altre 1.200 sono quelle non iscritte): moltissime operano soprattutto a Firenze e a Lucca, seguite a distanza da Pisa e Livorno. Si spazia dalle grandi organizzazioni che coprono l'intero territorio regionale – la confraternità della Misericordia conta 249 presenze, l'Auser 120, l'Avis 150 e il gruppo Fratres ben 286 – fino alle piccole realtà locali. La maggior parte opera nei settori sanitario (53%), sociale (23%), e socio-sanitario (8,1%).

Accanto ad associazioni e cooperative ci sono poi gli enti ausiliari. Sono 20 in tutta la regione: si tratta per lo più di centri di solidarietà e e comunità per il recupero dei tossicodipendenti, equamente distribuiti in tutte le province.

Non sono pochi neppure gli addetti del terzo settore. Solo nella sanità operano in Toscana come volontari 100.000 persone che assistono malati, trasportano anziani o gestiscono servizi rivolti alle fasce più deboli della società. I dipendenti sono 2.500.

L'area vasta della Toscana centrale. Firenze è il centro di gravità attorno a cui ruota tutto questo universo. Si contano ben 500 associazioni attive, poco meno di un quarto di quelle di tutta la Toscana. Altri 290 sono quelle non iscritte nel registro regionale. Le cooperative sociali sono 98. Prato è il fanalino di coda, con 99 associazioni (appena una in più di Massa Carrara). Ma è anche la provincia per estensione più piccola: le cooperative sono 28, le organizzazioni non iscritte 79. Pistoia si piazza quartultima: 159 associazioni di volontariato, 78 quelle non iscritte al registro regoinale e 20 cooperative sociali.

80 progetti tra Firenze, Prato e Pistoia. Nell'area tra Firenze, Empoli, Prato e Pistoia 80 sono i progetti che il volontariato è stato incaricato di seguire. Sono destinati a realizzare altrettanti servizi sul territorio: in prevalenza nel settore sanitario e sociale, di supporto ai malati con patologie gravie, visite ed assistenza agli anziani, azioni di sostegno a favore di barboni e fasce deboli. Tre sono le strutture che verranno realizzate con finanziamenti regionali: la Casa della Speranza in Valdinievole (464 mila euro), una residenza per portatori di handicap nel pratese (300 mila euro), un'altra nell'area fiorentina assieme ad un centro per multi servizi (300 mila euro anche in questo caso). (wf)

 

 

 

Organizzazioni

 

di volontariato

 

Cooperative

 

sociali

 

Enti

 

ausiliari

 

Associaz.

 

Associaz. immigrati

 

Arezzo

 

198

 

44

 

1

 

181

 

1

 

Firenze

 

500

 

98

 

5

 

169

 

24

 

Grossetto

 

122

 

24

 

1

 

47

 

0

 

Livorno

 

200

 

33

 

3

 

104

 

0

 

Lucca

 

357

 

39

 

1

 

188

 

0

 

Massa Carrara

 

98

 

19

 

1

 

218

 

0

 

Pisa

 

229

 

36

 

3

 

431

 

1

 

Pistoia

 

159

 

20

 

2

 

173

 

0

 

Prato

 

99

 

28

 

2

 

71

 

0

 

Siena

 

195

 

31

 

0

 

94

 

1

 

Toscana

 

2157

 

372

 

19

 

1676

 

27

Il volontariato in Toscana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento