Toscana
stampa

LIBANO, PROROGATO DI UN ANNO MANDATO UNIFIL NEL SUD DEL PAESE

Percorsi: Mondo

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha rinnovato per un anno, fino al 31 agosto 2008, il mandato della Forza delle Nazioni Unite in Libano (Unifil 2). In una risoluzione redatta dalla Francia, congiuntamente con Belgio, Gran Bretagna, Italia, Stati Uniti, Perù e Slovacchia, e approvata ieri all'unanimità dai 15 membri dell'organismo, si loda “il ruolo positivo” dell'Unifil “il cui dispiegamento, congiuntamente con l'esercito libanese ha favorito la creazione di un nuovo ambiente strategico nel sud del Libano”. Essa invita inoltre le parti interessate a “cooperare con il Consiglio di Sicurezza e il Segretario Generale dell'Onu per pervenire ad un cessate il fuoco permanente e ad una soluzione di lungo termine, in conformità con la risoluzione 1701”. La risoluzione, infatti, aveva messo fine a 33 giorni di combattimenti tra esercito israeliano e miliziani del movimento sciita Hezbollah, senza tuttavia decretare lo stato di cessate il fuoco. La missione comprende 13.500 soldati dispiegati a sud del fiume Litani e mille civili. Un contingente dell'Onu era presente in Libano già dal 1978 con 2000 caschi blu.
Misna

LIBANO, PROROGATO DI UN ANNO MANDATO UNIFIL NEL SUD DEL PAESE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento