Toscana
stampa

LIBIA: CORTE PENALE INTERNAZIONALEI, ENTOURAGE GHEDDAFI ESEGUA ARRESTO O SARÀ PERSEGUITO

Percorsi: Mondo
Parole chiave: gheddafi (87), libia (322), onu (290), cpi (6)

(ASCA-AFP) - L'Aia - L'entourage di Muammar Gheddafi può contribuire ad essere "parte di una soluzione" eseguendo il mandato d'arresto emesso ieri dai giudici della Corte penale internazionale, o scegliere "se restare un problema, nascondendo" i crimini commessi dal regime e correndo così il "rischio di essere citato in giudizio" insieme al rais. Così, il procuratore generale della Cpi, Luis Moreno-Ocampo, nel corso di un incontro stampa all'Aia. "La Libia è il primo Paese responsabile ad eseguire i mandati di arresto. Le autorità libiche devono quindi cooperare pienamente" con la Corte, ha aggiunto Ocampo.

LIBIA: CORTE PENALE INTERNAZIONALEI, ENTOURAGE GHEDDAFI ESEGUA ARRESTO O SARÀ PERSEGUITO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento