Toscana
stampa

La Chiesa aretina mette a disposizione di famiglie cortonesi 17 case

L’operazione è stata realizzata grazie al restauro di quattro antichi complessi nel Comune di Cortona e a un cofinanziamento del 65% dell’Istituto Diocesano per il sostentamento del Clero e del 35% da parte della Regione

Parole chiave: cortona (4)
La Chiesa aretina mette a disposizione di famiglie cortonesi 17 case

Sono state consegnate ufficialmente questa mattina dall’Arcivescovo Riccardo Fontana e dal Sindaco di Cortona Andrea Vignini 17 abitazioni a canone agevolato per altrettante famiglie. L’operazione è stata realizzata grazie al restauro di quattro antichi complessi nel Comune di Cortona: tre appartamenti a Ronzano, quattro a Fossa Del Lupo, quattro a Riccio e sei a Sant’Andrea di Sorbello.

«L’intervento – spiega l’Arcivescovo - si è reso necessario per aiutare le famiglie in tempo di crisi. Un sempre maggior numero di nuclei familiari, sebbene non abbiano i requisiti per l’accesso agli alloggi di edilizia popolare, non riescono ad affittare un’abitazione a prezzi di mercato».

L’operazione è stata realizzata grazie a un cofinanziamento del 65% dell’Istituto Diocesano per il sostentamento del Clero e del 35% da parte della Regione, a seguito di un protocollo d’intesa siglato con la Conferenza Episcopale Toscana. Il Comune di Cortona ha seguito l’iter amministrativo per la realizzazione e per l’assegnazione delle abitazioni alle famiglie.

Il recupero degli immobili è avvenuto utilizzando materiali coerenti con i caratteri e la tradizione locale recuperando gli elementi architettonici caratteristici di ogni fabbricato. Gli interventi sono stati compiuti avendo come fine di garantire la qualità della vita delle persone e assicurando alle famiglie un canone agevolato per i prossimi 25 anni.

«Abbiamo deciso di intraprendere questi interventi per contribuire a calmierare il mercato delle abitazioni - spiega il Presidente dell’Istituto Diocesano per il sostentamento del Clero della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, monsignor Donato Buchicchio -. Abbiamo voluto riqualificare queste strutture per fare la nostra parte per aumentare la coesione e l’inclusione sociale tramite una più adeguata offerta abitativa».

«Questa operazione - dichiara il Sindaco di Cortona Andrea Vignini - rappresenta un esempio di come si possono raggiungere risultati importanti mettendo in rete le forze, le risorse e le competenze. Come Amministrazione Locale siamo molto felici per questa iniziativa che risponde concretamente alle esigenze di tante famiglie del territorio”.

Il costo complessivo delle opere eseguite è di circa 2.200.000 euro.

La Chiesa aretina mette a disposizione di famiglie cortonesi 17 case
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento